Data odierna 22-08-2017

Prosegue il piano di riorganizzazione della Farnesina. Oltre alle agenzie consolari di Sion, Neuchatel e Wettingen, il prossimo 30 novembre chiuderanno anche i Consolati di Tolosa, Spalato, Scutari, Alessandria...

Chiusura consolati, il 30 novembre chiuderanno le sedi di Tolosa, Spalato, Scutari e Alessandria

Prosegue il piano di riorganizzazione della Farnesina. Oltre alle agenzie consolari di Sion, Neuchatel e Wettingen, il prossimo 30 novembre chiuderanno anche i Consolati di Tolosa, Spalato, Scutari, Alessandria e il viceconsolato di Mons.

Tolosa

Qui il consolato chiuderà il 27 novembre, ma è prevista l’apertura di uno sportello consolare.

Dal 2 dicembre, le competenze relative alla circoscrizione saranno esercitate dal Consolato Generale d’Italia in Marsiglia. Dal 27 novembre e fino al 30 novembre per i soli casi di emergenza rimane attivo il numero di telefono 06.07.54.89.63.

Spalato

Il Consolato ha già, di fatto, chiuso i battenti il 7 novembre. Dal 2 dicembre 2013 tutte le competenze della circoscrizione passano al Consolato Generale d’Italia a Fiume. Secondo quanto annunciato dal vice ministro Dassù, in città verrà istituito un ufficio consolare onorario.

Scutari

Da questa settimana, il Consolato assicura solamente i servizi di informazione, ed assistenza per i soli casi e le questioni gravi ed urgenti. Le competenze saranno trasferite dal 1 dicembre all’Ambasciata a Tirana.

Nell’informare i connazionali, Maurizio Polselli sottolinea che “il Ministero degli Affari Esteri italiano è fortemente impegnato a mantenere il profondo, tradizionale legame dell’Italia con l’Albania del Nord, garantendo la prosecuzione di una sua qualificata presenza a Scutari (in forme che si stanno al momento definendo tra cui la presenza stabile di un console onorario), che possa continuare a rafforzare i già stretti legami politici, culturali ed economici del nostro Paese con tale area”.

Quanto ai servizi al pubblico, prosegue Polselli, “l’Ambasciata d’Italia a Tirana, in collaborazione con questo Consolato, sta esaminando ogni possibilità di creare nuovi meccanismi organizzativi e nuove procedure di lavoro, con l’obiettivo di ridurre al minimo i disagi per l’utenza (in particolare cercando di studiare sistemi che evitino al pubblico di doversi recare personalmente a Tirana per usufruire dei servizi consolari italiani)”.

Alessandria d’Egitto

Anche qui la sede ricevente è l’Ambasciata: al Cairo, si legge nell’avviso pubblicato dal Consolato, sono stati ampliati gli orari di ricezione del pubblico e rafforzati gli uffici consolari. Ad Alessandria verrà istituito un ufficio consolare onorario.

Mons

L’ufficio del vice consolato ha cessato di ricevere il pubblico venerdì scorso, garantendo comunque servizi per motivi di necessità ed urgenza. Fino al 30 novembre saranno operativi sia i numeri telefonici che i vari indirizzi di posta elettronica.

Dal 1 dicembre le competenze saranno trasferite al Charleroi che provvederà ad inviare periodicamente un funzionario itinerante. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento