Data odierna 18-11-2017

La polizia indiana è pronta a chiudere le indagini sull’incidente che coinvolge i due marò italiani, anche se si allontanasse troppo la possibilità di interrogare gli altri quattro fucilieri di...

Caso Marò, L’india è pronta a chiudere l’indagine

La polizia indiana è pronta a chiudere le indagini sull’incidente che coinvolge i due marò italiani, anche se si allontanasse troppo la possibilità di interrogare gli altri quattro fucilieri di Marina italiani ((Renato Voglino, Massimo Andronico, Antonio Fontana e Alessandro Conte) che erano a bordo della nave Enrica Lexie. È quanto si legge sul Corriere della Sera citando il quotidiano “The Times of India” che a sua volta ripèorta “fonti della Nia” secondo cui le indagini “sono in uno stadio avanzato e vi sono sufficienti prove e testimonianze a sostegno dell’istruttoria”.
Stando alla fonte, “il rapporto contenente i capi d’accusa può prescindere dalle dichiarazioni dei quattro marò. Se c’è un eccessivo ritardo nel loro arrivo in India, presenteremo il risultato del nostro lavoro senza le loro testimonianze. Eventualmente potremmo più tardi inviare un supplemento di inchiesta”.
Le fonti consultate dal giornale dichiarano infatti di aver “registrato le dichiarazioni di 50 testimoni: vi sono già quindi sufficienti prove indiziarie e legali per blindare questo caso”. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento