Data odierna 16-10-2018

«Un sincero augurio per questa celebrazione che unisce popoli e culture attorno all’idea di “nazione”, aperta e solidale, alla cui costruzione ha contribuito in maniera profonda anche...

Australia Day: una ricorrenza che unisce popoli e culture

«Un sincero augurio per questa celebrazione che unisce popoli e culture attorno all’idea di “nazione”, aperta e solidale, alla cui costruzione ha contribuito in maniera profonda anche la comunità italo-australiana. Una comunità in rapido mutamento e crescita che riconosce all’Australia il merito di offrire opportunità, di essere un paese avanzato economicamente e culturalmente e di riconoscersi in una comunità mondiale di valori e ideali condivisi.

Una festa nazionale rappresenta il momento celebrativo della formazione di una nazione, l’occasione in cui si esaltano valori e tradizioni proiettandoli nel futuro. In questo senso, l’Australia Day, è una delle celebrazioni più emblematiche che si possano raccontare. Emblematica per la storia che ne ha contraddistinto i passaggi, dalla colonizzazione al riconoscimento della condizione delle popolazioni aborigene fino alla politica della riconciliazione; per la sua storia di paese sconfinato che fa del suo spazio fisico la metafora della frontiera; per la sua capacità di accogliere popoli e culture; per le Citizenship Ceremonies, che assumono grande importanza proprio nel giorno della festa nazionale; per l’’immigrazione italiana che ha svolto un ruolo importante nella formazione di questa nazione e per l’Australia che ha saputo offrire opportunità ai tanti connazionali che hanno deciso di legare il loro futuro a questa terra.

Le celebrazioni del 26 gennaio rappresentano sempre più un’occasione per rafforzare i legami comunitari, per rendere più forti le scelte multiculturali e per rinnovare l’impegno per la crescita economica e lo sviluppo sociale.

Un sincero augurio al popolo australiano, nel lavoro comune per la pace e la sicurezza, per la crescita economica e sociale, per la tutela dei diritti umani e dei diritti civili».

 

On. Marco Fedi

Presidente Gruppo InterParlamentare di amicizia Italia-Australia

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento