Data odierna 21-08-2017

Oggi e domani, 25 e 26 luglio, presso la sede delle Nazioni Unite di New York si terrà un “High level meeting” sulle questioni giovanili cui partecipano delegazioni da tutti gli Stati,...

Oggi e domani, 25 e 26 luglio, presso la sede delle Nazioni Unite di New York si terrà un “High level meeting” sulle questioni giovanili cui partecipano delegazioni da tutti gli Stati, Italia compresa, e molte Organizzazioni non governative.

La delegazione italiana è composta da Giovanni Corbo, membro del direttivo del Forum Nazionale dei Giovani con la delega alle relazioni internazionali, e da Stefano Felician, membro della commissione “Europa-Mondo” del Forum.

Il meeting si inserisce nel calendario di attività che l’ONU ha programmato nel corso del 2010-2011, Anno Internazionale della Gioventù, il cui precedente fu nel 1985. In particolare nel corso di questi due giorni, dopo l’apertura dei lavori che compirà il Segretario Generale dell’Onu Ban Ki Moon, vi saranno due sessioni di dibattito che si svolgeranno nella suggestiva aula dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

L’incontro, dal titolo “Gioventù: dialogo e comprensione reciproca”, vedrà i giovani delegati confrontarsi sui temi della cooperazione internazionale fra i giovani, il dialogo e la partecipazione giovanile come elementi per favorire l’integrazione sociale, lavorativa e lo sradicamento della povertà. Un incontro che servirà per predisporre una Dichiarazione dell’Assemblea Generale sui Giovani capace di affrontare le sfide per lo sviluppo della gioventù e le opportunità per il lavoro e lo sviluppo sostenibile: saranno affrontate infatti questioni delicate come “giovani ed educazione”, “giovani e salute”, “giovani e migrazioni”, “giovani e ambiente” e “giovani e conflitti”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento