Data odierna 19-01-2018

La “Trinacria” Associazione Siciliana a Charleroi ha solennemente celebrato i primi 30 anni di vita nel salone comunale di Marchienne-Au-Pont, alla presenza di oltre 550 tra invitati, soci e simpatizzanti. Il...

30 anni dell’Associazione Siciliana a Charleroi

La “Trinacria” Associazione Siciliana a Charleroi ha solennemente celebrato i primi 30 anni di vita nel salone comunale di Marchienne-Au-Pont, alla presenza di oltre 550 tra invitati, soci e simpatizzanti.
Il Presidente Angelo Lavore, in apertura dei lavori, ha letto il messaggio di Domenico Azzia, Presidente di Sicilia Mondo, che all’ultimo momento non ha potuto partecipare alla manifestazione per motivi di salute.
“I nostri legami con il Presidente Azzia e Sicilia Mondo che rappresenta 146 associazioni siciliane sparse nel mondo – ha detto Lavore – risalgono a 26 anni di ininterrotta attività e collaborazione. Per questo motivo abbiamo voluto dedicare allo stesso il “Premio Speciale Eccellenza Siciliana” con una targa che sarà consegnata a Catania dal corrispondente di Enna Franco Scarpello”.
Dopo avere augurato una pronta guarigione al Presidente Azzia, Lavore ha tenuto un lungo discorso nel quale, dopo aver sintetizzato 30 anni di attività senza soste e interruzioni, si è dichiarato “felice” del risultato di avere portato, fatto conoscere e diffusa la cultura siciliana ed i suoi valori nella società accogliente di Charleroi. “Incontri, proposte, promozione culturale e sociale della sicilianità a Charleroi, iniziative culturali e turistiche in Sicilia sono l’esaltante risultato di questi primi 30 anni di attività. Ma non ci fermiamo. Vogliamo ora puntare ad una più intensa attività culturale per portare i valori della nostra cultura siciliana nel contesto della cultura belga ed europea. È questa la nostra ambizione ed amore alla Sicilia”.
La manifestazione è stata allietata da una cena tipicamente siciliana curata nei minimi dettagli, con prodotti arrivati direttamente dalla Sicilia
Molte le personalità presenti alla manifestazione tra cui i consiglieri comunali Mario Reggiani ed Elio Paolini in rappresentanza del Sindaco di Charleroi, la parlamentare Latifa Gahouchi, Enzo Bilotta in rappresentanza del Console Generale Carlo Gambacurta, Antonio Tresca, Presidente della C.C.B.I., Salvatore Cacciatore, Presidente del Comites, Mario Paduanelli per il Patronato INAS, Aldo Scalzo per il Patronato INCA, Giuseppe Zagami, Direttore Centrale ENEL Charleroi e numerosissimi rappresentanti di associazioni.
Nel corso della manifestazione sono stati altresì premiati come “eccellenze siciliane” la Deputata Europea Marie Arena, l’ex Senatore Franco Seminara, il campione sportivo Alex Polizzi, i signori Filippo Di Gloria e Giovanni Galdarella che si sono distinti in più servizi sociali alla Sicurezza dell’Aeroporto di Charleroi, l’artista Salvatore Gucciardo, il giovane cantante Jacopo Bertini, Enrico Mantegna e Ugo Cascio per l’Hotel Villa Romana di Piazza Armerina.
Un ringraziamento particolare è andato ai Membri dell’intero Comitato Salvatore Puglisi, Santino Cunsolo, Louis Ricotta, Salvatore Gucciardo e Maria Pecol, Jacqueline Tondu, Cecila Inchiostro per avere svolto un “lavoro esemplare per la buona riuscita della manifestazione”.
Il Presidente Lavore, commosso, ha rivolto, infine, un “sentito ed affettuoso ringraziamento alla moglie Maria Carmela per la sua instancabile collaborazione”. A fare da splendida cornice alla serata non poteva mancare il Folklore Siciliano con Totò Gueli e Terra Nostra, l’orchestra Soul And Dance ed il prodigio canoro Jacopo Bertini che con la loro bravura hanno entusiasmato la platea presente in sala. (aise) 

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento