Data odierna 21-09-2018

Da subito i giovani stranieri i cui nonni sono vissuti in Svizzera hanno la possibilità di ottenere la naturalizzazione agevolata. Con un videoclip e un sito internet sul tema, la Commissione federale...

Svizzera – La Commissione federale della migrazione favorisce la naturalizzazione agevolata

Da subito i giovani stranieri i cui nonni sono vissuti in Svizzera hanno la possibilità di ottenere la naturalizzazione agevolata. Con un videoclip e un sito internet sul tema, la Commissione federale della migrazione CFM si rivolge ai giovani stranieri della terza generazione per spiegare loro passo per passo come beneficiare di questa nuova possibilità.

Pur non possedendo il passaporto rossocrociato, i giovani stranieri della terza generazione sono perlopiù perfettamente integrati e si sentono parte della società svizzera. La CFM si prodiga da anni affinché questi ragazzi e questi giovani possano beneficiare della naturalizzazione agevolata. La commissione desidera ora offrire loro un’informazione e un sostegno mirati. In un videoclip spiega agli interessati quali condizioni devono soddisfare e quali diritti e doveri comporta la naturalizzazione. La procedura a un unico livello consente tempistiche e costi ridotti. Decadono anche il colloquio con una commissione e il voto dell’Assemblea comunale.

Tuttavia, quello che si prospetta ai giovani stranieri della terza generazione desiderosi di acquisire la cittadinanza svizzera è un percorso esigente. Per sostenerli la CFM pubblica una guida sul proprio sito internet in cui spiega passo per passo le pratiche da sbrigare. La guida contiene i link per accedere agli interlocutori e propone modelli di formulazioni volti ad agevolare la comunicazione con le autorità. Concorre così a rendere la procedura più agibile e trasparente, incoraggiando gli interessati a fare uso del loro nuovo diritto.


Indirizzo cui rivolgere domande

Sibylle Siegwart, Commissione federale della migrazione, T +41 58 465 85 02 / +41 79 877 55 32

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento