Data odierna 23-09-2017

Inizieranno domani, 8 dicembre, a Bruxelles e Washington le Commissioni continentali Europa – Nord Africa e Paesi Anglofoni Extra Ue del Cgie. Convocate rispettivamente dai vicesegretari generali Lorenzo...

Washingston: con il CGIE : onoreficenze

Inizieranno domani, 8 dicembre, a Bruxelles e Washington le Commissioni continentali Europa – Nord Africa e Paesi Anglofoni Extra Ue del Cgie.

Convocate rispettivamente dai vicesegretari generali Lorenzo Losi e Silvana Mangione, le commissioni proseguiranno i lavori fino a sabato 10 dicembre.

A Bruxelles, i consiglieri si riuniranno dalle 10 all’Istituto italiano di Cultura e seguiranno questo ordine del giorno: Comunicazione del Vice Segretario Generale e saluti delle Autorità; Gruppo di lavoro Commissione Continentale Europa e Africa del Nord del CGIE e delegazione Commissione Europa dell’AFE (Assemblea Francesi all’Estero): seguito degli incontri di Parigi e Roma. Preparazione eventuale incontro, presso il Parlamento europeo nel 2012, degli Organismi di rappresentanza dei cittadini europei che vivono in uno Stato Membro diverso da quello d’origine; Organismi di rappresentanza: quale futuro e quali possibilità per il 2012 sentiti anche i Comites; Servizi consolari: quali ricadute negative sui connazionali dopo le chiusure attuate e quelle prospettate; Quali prospettive per i corsi di Lingua e Cultura dopo i tagli previsti per il 2012; Varie ed eventuali.

I lavori termineranno sabato 10 alle 12.00 dopo l’incontro con la comunità italiana residente a Bruxelles.

A Washington, la Continentale Paesi Anglofoni Extraeuropei avrà sede all’Ambasciata italiana.

Questo l’ordine del giorno: Temi suggeriti dal Paese ospitante; Ruolo dei Consiglieri Anglofoni extraeuropei nel CGIE; Promozione e diffusione lingua e cultura; Ristrutturazione rete consolare; Riforma leggi istitutive di Comites e CGIE; Riforma legge sul voto all’estero; Elezioni Comites e CGIE; Varie ed eventuali

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento