Data odierna 20-09-2017

Individuato il progetto d’intervento del Coordinamento dei Comites nell’area terremotata de L’Aquila. Il Comitato garante del Coordinamento dei Comites in Svizzera, che subito...

Individuato il progetto d’intervento del Coordinamento dei Comites nell’area terremotata de L’Aquila. Il Comitato garante del Coordinamento dei Comites in Svizzera, che subito dopo il terremoto del 6 aprile 2009 in Abruzzo aveva lanciato una raccolta di fondi da destinare ad un progetto specifico di carattere sociale e di utilitá pubblica, ha deciso all’unanimitá di devolvere il ricavato dei fondi raccolti per la costruzione di una palestra per le scolaresche. L’area d’intervento si situa al limite del centro storico della cittá de L’Aquila, a ridosso del Castello Cinquecentesco (Forte Spagnolo), immerso nel verde di alberi secolari e nel bel mezzo di un’area cittadina adibita alla pratica sportiva (circolo tennis, piscina comunale, stadio, velodromo). L’intera struttura e le costruzioni sono di proprietá del Comune de L’Aquila. Cosí sará anche per l’opera che sosteniamo.

Le somme raccolte saranno investite per la ricostruzione degli spogliatoi, dei servizi igienici e delle docce, nonché per una struttura pressostatica riscaldabile per la copertura di uno dei cinque campi sportivi al fine di realizzare la palestra per le scolaresche. La richiesta di realizzazione di questo progetto è giunta dal Sindaco de L’Aquila, Massimo Cialente, il quale ha provveduto qualche mese fa a riaprire le scuole, al fine di dare la possibilitá ai ragazzi di tornare a frequentare le lezioni nella loro cittá natale. I ragazzi, tuttavia, sono privi di spazi attrezzati per praticare le lezioni di educazione fisica, le attivitá di svago e di socialitá.

Il costo complessivo di tale intervento ammonta ad Euro duecentocianquantamila (200.000,00 Euro per la demolizione e rimozione delle macerie dello spogliatoio preesistente e la ricostruzione del nuovo e 50.000,00 Euro per l’acquisto e il montaggio della struttura pressostatica). Il contributo del Coordinamento dei Comites in Svizzera rappresenta ca. 1/3 del fabbisogno per la realizzazione del progetto. I restanti 2/3 saranno messi a disposizione dalle autoritá e dal Circolo Tennis L’Aquila. I lavori sono iniziati il mese scorso e si prevede di concluderli il 6 agosto 2010.

Il Circolo Tennis L’Aquila “Peppe Verna” (associazione sportiva dilettantistica e no profit) incaricato dal Comune di L’Aquila per la gestione delle aree sportive e la realizzazione della palestra, ha aperto un conto bancario specifico, al fine di rendicontare ogni operazione inerente la ricostruzione in assoluta trasparenza.

Ad oggi, la somma raccolta dal Coordinamento dei Comites ammonta a CHF 112.519,98. La prima tranche di CHF 100.000,00 è stata versata sul conto di cui sopra e il restante ammontare sará versato al termine dei lavori. Essendoci altre associazioni interessate a contribuire al progetto, nel mese di settembre dell’anno in corso si rendiconterá sull’intera operazione. Un comitato di cittadini di Neuchâtel ha raccolto oltre CHF 30.000,00 che prossimamente destinerá in gran parte alla stessa opera.

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutte le persone, le associazioni e imprese che hanno contribuito ad alimentare il fondo del Coordinamento dei Comites pro terremotati in Abruzzo. I ringraziamenti saranno loro comunicati anche via posta e correlati da ulteriori informazioni sul progetto in questione al termine dei lavori, nel mese di settembre.

Conto del Coordinamento dei Comites “pro terremotati in Abruzzo”

presso la Banca Popolare di Sondrio (sede di Coira) – IBAN: IT92M0832703602000000001107

Per maggiori informazioni in lingua italiana e tedesca:

Avv. Giuliano Racioppi, Presidente del Coordinamento dei Comites, no. cell. 079 207 57 57

Per informazioni in lingua francese:

Sen. Claudio Micheloni, no. tel. 044 241 87 27

Il Comitato dei Garanti

Avv. Giuliano Racioppi, Presidente del Coordinamento dei Comites in Svizzera

Dr. Andrea Lotti, Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana per la Svizzera

Min. Mario Fridegotto, Console Generale d’Italia in Zurigo

Signor Michele Schiavone, Membro del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero

Signora Grazia Tredanari, Presidente del Comites Vaud-Friburgo

Sen. Claudio Micheloni, Senatore della Repubblica Italiana

Signor Dino Nardi, Membro del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento