Data odierna 22-09-2017

I recenti tagli subiti dalla Farnesina influiranno sull’assistenza ai detenuti italiani all’estero da parte dei Consolati? È quanto si è chiesto l’onorevole Marco Zacchera (Pdl) che ha deciso...

Guarda le immagini TAGLI AL MAE E ASSISTENZA AI DETENUTI ITALIANI ALL’ESTERO

I recenti tagli subiti dalla Farnesina influiranno sull’assistenza ai detenuti italiani all’estero da parte dei Consolati? È quanto si è chiesto l’onorevole Marco Zacchera (Pdl) che ha deciso di “girare” la domanda al Ministro Frattini attraverso un’interrogazione depositata nei giorni scorsi.
“I tagli che il patto di stabilità e le recenti iniziative normative in materia finanziaria prevedono a carico dei capitoli di bilancio in capo al Ministero degli affari esteri – si legge nella premessa – sono purtroppo molto consistenti e porteranno fatalmente ad una riduzione delle possibili attività anche dei nostri consolati; tra le competenze consolari spicca quella dell’assistenza ai nostri connazionali detenuti o oggetto di processi in diverse parti del mondo; alcuni dati recenti indicavano in circa 3.000 i nostri connazionali detenuti, dei quali circa la metà in Europa”.
Zacchera, quindi, chiede di sapere “quali iniziative abbia in animo il Ministero degli affari esteri di attivare al fine di alleviare le conseguenze negative dei tagli imposti dalla legge di stabilità in merito all’assistenza degli italiani detenuti all’estero”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento