Data odierna 20-09-2017

Si riuniscono i sostenitori della candidatura di Nicodemo Oliverio si riunisce a Cosenza per discutere delle mancate primarie per il congresso regionale del Pd in Calabria. Presenti Franco Laratta, Nicodemo...

Si riuniscono i sostenitori della candidatura di Nicodemo Oliverio si riunisce a Cosenza per discutere delle mancate primarie per il congresso regionale del Pd in Calabria

Si riuniscono i sostenitori della candidatura di Nicodemo Oliverio si riunisce a Cosenza per discutere delle mancate primarie per il congresso regionale del Pd in Calabria.

Presenti Franco Laratta, Nicodemo Oliverio, Mimmo Bevcaqua, Pasqualino Mancuso, Salvatore Mancuso, giovani sindaci e amministratori locali di diverse aree della Calabria, tanti iscritti.
Unanime la contestazione: “Chi è che ha paura del congresso regionale? perché l’annullamento dopo mesi di lavoro e impegno? Chi vuole fermare la rinascita del partito democratico calabrese”? Queste le voci più forti e decise del sindaco di Villapiana, Roberto Rizzuto, del consigliere comunale di Amantea, Vincenzo Pugliano, di Pilerio De Luca, Domenico Middonno, Claudio Carravetta.
In molti hanno usato la parola ‘profonda vergogna’, ‘amarezza’, ‘cocente sconfitta’. Alcuni consiglieri comunali e dirigenti di circolo hanno annunciato raccolte di firme e anche minacce di dimissioni dal partito.
Amarezza e delusione è stata espressa in apertura dall’on Franco Laratta. Che però lancia una proposta: “Facciamo le primarie con due soli candidati, e votiamo insieme alle primarie nazionali previste per ottobre. Raccogliamo la sfida: se sono stati considerati troppi 5 candidati alla segreteria regionale, riduciamoli, troviamo un’intesa per due soli candidati, ma andiamo a votare. Non possiamo uccidere la speranza di tanti democratici calabresi”!
L’appello di molti è stato quello di smettere di parlare di noi stessi, di iniziare a fare proposte, di iniziare ad organizzare una forte opposizione alla Giunta regionale che ha fallito, con Scopelliti, tutti gli obiettivi.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento