Data odierna 22-10-2017

All’annuncio del segretario generale Tremaglia seguono i messaggi di congratulazioni di Di Biagio, deputato Pdl eletto in Europa, e di Arcobelli coordinatore CTIM in Nord America. Il...

All’annuncio del segretario generale Tremaglia seguono i messaggi di congratulazioni di Di Biagio, deputato Pdl eletto in Europa, e di Arcobelli coordinatore CTIM in Nord America.

Il segretario generale del Comitato Tricolore Italiani nel Mondo, Mirko Tremaglia, annuncia, in una nota diffusa in questi giorni, la nomina di Roberto Menia, attualmente deputato per il Pdl e sottosegretario all’Ambiente, quale coordinatore generale CTIM.

La nomina è stata proposta dallo stesso Tremaglia e ufficializzata, sentito il presidente Giacomo Canepa, attraverso l’approvazione unanime del Consiglio direttivo, “nel quadro di un piano di sviluppo e di iniziative straordinarie in ogni parte del mondo – si legge nella nota – per una grande ripresa organizzativa e politica del Comitato Tricolore”.

Menia, da sempre vicino allo CTIM, “uomo di alti valori morali, espressione pura ed entusiasta della cittá di Trieste, si è battuto per rivendicare il ricordo della tragedia delle Foibe e il martirio subito dai profughi di Trieste e Zara, d’Istria, Fiume e Dalmazia. La sua nomina costituisce certamente un grande salto di qualitá. In una quindicina di giorni metteremo a fuoco tutte le problematiche – prosegue la nota – e imposteremo i nuovi traguardi del CTIM”.

Tra le manifestazioni a cui segretario generale e rappresentanti del Comitato hanno partecipato negli ultimi mesi, “nel quadro di un piano di grande ripresa organizzativa” vengono menzionate “la commemorazione della tragedia mineraria di Marcinelle in Belgio, la celebrazione del Columbus Day a New York, la cerimonia commemorativa nel campo di prigionia di Hereford in Texas, le molte cerimonie di esaltazione dell’italianitá volute dal Presidente della Repubblica in occasione del 150° Anniversario dell’Unitá d’Italia, il grandioso raduno a Bergamo di 500.000 alpini provenienti da tutto il mondo e arrivati tutti con il Tricolore, la grande riunione organizzata da Giuseppe Angeli in Argentina per la rivalutazione del CTIM, le battaglie,  specie in Europa, contro la chiusura di consolati e ambasciate”.

“A questo si aggiunge l’impegno a sviluppare un’importante, proficua collaborazione tra il Comitato Tricolore e le aziende in Brasile e in USA e tante altre manifestazioni ancora”.

“Manterremmo il diritto di voto all’estero da noi conquistato nel 2001 – conclude la nota scritta da Tremaglia, – introducendo il voto segreto, che verrá istituito presso le ambasciate, i consolati e le altre sedi di voto, conservando, come avviene in altri Paesi, l’indispensabile voto per posta”.

Tremaglia, in via di guarigione dopo una frattura la femore, ringrazia in questa occasione anche “i tantissimi che da tutte le parti del mondo in questi mesi hanno fatto pervenire i loro auguri pieni di affetto”.

Congratulazioni a Menia provengono da Aldo Di Biagio, deputato eletto per il Pdl in Europa, in questi giorni in missione istituzionale in Brasile. “Auspico un  rafforzamento del Comitato Tricolore, importante realtá associativa che si è sempre messa al servizio delle esigenze dei nostri connazionali all’estero e auguro un suo cammino sempre ispirato dall’immutato entusiasmo del suo fondatore – scrive Di Biagio – che, coinvolgendo tutte le altre realtá associative all’estero, ha saputo creare grande partecipazione e spirito costruttivo per la battaglia storica dell’italianitá nel mondo”.

Dal Nord America giungono anche le congratulazioni del coordinatore CTIM Vincenzo Arcobelli, che segnala la volontá di collaborare da subito con Menia, “certi che con il suo valore aggiunto ed esperienza – scrive – raggiungeremo nuovi traguardi”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento