Data odierna 19-11-2017

“Alcuni Cantoni della Svizzera vorrebbero ridurre la quota dei trasferimenti all’Italia per il ristorno dei versamenti fiscali dei lavoratori frontalieri”: a riportare questa notizia...

“Alcuni Cantoni della Svizzera vorrebbero ridurre la quota dei trasferimenti all’Italia per il ristorno dei versamenti fiscali dei lavoratori frontalieri”: a riportare questa notizia è l’onorevole Marco Zacchera (Pdl) in una interrogazione presentati ai ministri dell’economia Tremonti e degli esteri Frattini, precisando che “tale richiesta è accompagnata da una forte campagna di stampa tesa a mostrare come “ladri” i lavoratori italiani”.
Posto che “molti comuni nella fascia di confine con la Svizzera hanno in questa voce dei ristorni una delle principali forme di finanziamento”, Zacchera chiede di sapere “se quanto esposto in premessa corrisponda a verità e se effettivamente alcuni Cantoni svizzeri abbiano avviato contatti con il Governo italiano tesi ad una riduzione degli stanziamenti o se invece trattasi di sole illazioni o polemiche di stampa”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento