Data odierna 18-07-2018

Soprattutto nel 2011, anno in cui si celebreranno in Italia e all’estero i 150 anni dell’Unità d’Italia, il Governo dovrebbe “garantire le necessarie risorse per la conservazione e tutela...

Soprattutto nel 2011, anno in cui si celebreranno in Italia e all’estero i 150 anni dell’Unità d’Italia, il Governo dovrebbe “garantire le necessarie risorse per la conservazione e tutela del nostro patrimonio storico e culturale”. Così l’onorevole Marco Fedi (Pd) nell’interrogazione presentata ai ministri per i beni culturali e degli esteri, Bondi e Frattini.
“In numerosi centri lucani – scrive Fedi nella premessa – sono presenti segni tangibili del Risorgimento italiano; il comune di Corleto Perticara, in provincia di Potenza, è profondamente legato alla storia del Risorgimento italiano; nel comune di Corleto Perticara (Potenza) è custodito il primo tricolore italiano, issato dallo stesso Giuseppe Garibaldi; il tricolore di Corleto Perticara è quindi profondamente legato alla storia del Risorgimento e dell’Unità nazionale”.
Il deputato eletto all’estero, quindi, chiede prima “se siano fondate le preoccupazioni, espresse da studiosi e ricercatori, circa le pessime condizioni di conservazione di questo importante cimelio storico e culturale” e poi “se non si ritenga necessario intervenire affinché lo stato di conservazione della bandiera possa migliorare nell’immediato e possa essere garantito in futuro”. Fedi intende sapere anche “quali iniziative urgenti il Ministro intenda adottare per garantire che il “tricolore” di Corleto Perticara, nell’anno in cui si aprono le celebrazioni dell’Unità d’Italia, trovi opportuni riconoscimenti in Italia e all’estero ” e “se non si ritenga indispensabile, infine, garantire le necessarie risorse per la conservazione e tutela del nostro patrimonio storico e culturale”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento