Data odierna 20-09-2017

La regina Elisabetta II è stata ricoverata con sintomi di gastroenterite: lo afferma un comunicato di Buckingham Palace citato dai media britannici. Sarà tenuta per un paio di giorni sotto osservazione...

Regina Elisabetta ricoverata per gastroenterite. Cancellata la visita in Italia

La regina Elisabetta II è stata ricoverata con sintomi di gastroenterite: lo afferma un comunicato di Buckingham Palace citato dai media britannici. Sarà tenuta per un paio di giorni sotto osservazione all’ospedale King Edward VII di Londra, lo stesso in cui a dicembre fu ricoverata Kate Middleton per le nausee dovute alla gravidanza. La regina è stata trasportata in ospedale dal castello di Windsor “in buone condizioni di spirito”, a bordo di un’auto privata e non di un’ambulanza. Secondo i commentatori reali è segno che le sue condizioni non sono gravi. Ma certo inusuali: l’ultimo ricovero reale risale al 2003 quando Elisabetta subì un piccolo intervento al ginocchio.

Per precauzione la visita di due giorni a Roma è stata cancellata insieme agli impegni di tutta la prossima settimana. “La regina è sotto osservazione presso il King Edward VII Hospital, a Londra, in seguito a sintomi da gastroenterite. In via precauzionale, tutti gli impegni della regina per la settimana verranno purtroppo rinviati o cancellati”, si legge nel comunicato di Buckingham Palace. La conferma è arrivata anche dal Quirinale. La regina e il duca di Edimburgo sarebbero dovuti arrivare mercoledì 6 marzo. Secondo la stampa britannica non è ancora chiaro se la visita sarà riprogrammata.

Al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, l’ambasciatore britannico Christopher Prentice, si legge in una nota del Quirinale, “ha comunicato che la Regina Elisabetta II non potrà effettuare la prevista visita a Roma il 7 marzo, a causa della sopravvenuta necessità di accertamenti medici”. “Il Capo dello Stato – dice ancora il comunicato – ha chiesto all’ambasciatore Prentice di trasmettere a Sua Maestà Elisabetta II il caloroso ringraziamento per l’intenzione di rendergli visita a Roma prima della conclusione del suo mandato e gli auguri di un pronto ristabilimento”.

La sovrana ha trascorso il weekend nel Castello di Windsor. Ieri Elisabetta aveva disdetto la sua partecipazione a una parata militare a Swansea, nel Galles. E’ un evento raro. Negli ultimi anni ha infatti raramente mancato di prendere parte a eventi ufficiali per motivi di salute. E’ accaduto lo scorso ottobre a causa di un problema alla schiena e, in precedenza, nell’ottobre del 2011, quando annullò una visita al British Museum di Londra a causa di un raffreddore.

Lo scorso anno era stato proprio il presidente Napolitano, ha spiegato l’ambasciatore Christopher Prentice, ad aver rivolto “un invito personale a Sua Maestà”. Il programma della visita, annunciata a gennaio da Buckingham Palace, dopo l’arrivo all’aeroporto di Ciampino mercoledì 6, si sarebbe concentrato soprattutto nella giornata di giovedì 7 marzo. Nella mattinata, la regina Elisabetta, accompagnata dal principe Filippo, avrebbe preso parte a una cerimonia per la conclusione della prima fase dei lavori di restauro dei reperti archeologici trovati nel parco della residenza dell’ambasciatore britannico a Roma, Villa Wolkonsky, nei pressi della Basilica di San Giovanni.

Poi sarebbe andata al Pantheon per una visita privata del mausoleo e subito dopo al Quirinale. Dopo una cerimonia formale di benvenuto, l’incontro privato con il capo dello Stato, seguito da una colazione con un numero ristretto di invitati. La sovrana e il principe Filippo sarebbero infine ripartiti da Roma nel pomeriggio.

La Regina Elisabetta è il Sovrano che ha viaggiato di più di tutti i tempi, più di Papa Giovanni Paolo II. E’ stata il primo monarca regnante a circumnavigare il mondo, e anche la prima a visitare Australia, Nuova Zelanda e le Isole Figi. Nell’ottobre 1957 lei fece una visita di stato agli Stati Uniti, e nel 1959 fece un viaggio in Canada. Nel 1961 visitò l’India e il Pakistan per la prima volta. Ha effettuato visite di Stato in gran parte dei paesi europei e no. È presente regolarmente agli incontri dei Capi di Stato del Commonwealth. Nel 2012 Elisabetta II ha festeggiato il Giubileo di diamante, cioè i 60 anni sul trono.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento