Data odierna 22-09-2017

L´Ambasciata d´Italia a Brasilia ha inaugurato nei giorni scorsi il progetto “Porte Aperte”: la sede diplomatica aprirà i battenti il primo ed il terzo giovedì di ogni mese a gruppi di...

Porte aperte all’ambasciata a Brasilia

L´Ambasciata d´Italia a Brasilia ha inaugurato nei giorni scorsi il progetto “Porte Aperte”: la sede diplomatica aprirà i battenti il primo ed il terzo giovedì di ogni mese a gruppi di visitatori interessati a scoprire le interessanti peculiarità architettoniche, artistiche ed ecologiche dell´edificio sede della Rappresentanza.

“Crediamo sia necessario togliere dall´immaginario popolare che le Ambasciate siano “santuari” chiusi e segreti. Abbiamo il piacere di invitare tutti a conoscere la nostra bellissima sede, opera del famoso architetto italiano Pier Luigi Nervi e altre cose interessanti che qui sono custodite” ha affermato l´Ambasciatore Gherardo La Francesca.

La visita guidata permetterà di ammirare la collezione di opere d´arte esposte nei saloni di rappresentanza, che comprende, oltre all’opera del pittore italo Brasiliano Candido Portinari, anche diverse opere non meno importanti di artisti moderni italiani, oltre pezzi di arredo progettati dai designers italo brasiliani Fratelli Campana.

Sará possibile anche ammirare i due progetti di sostenibilità ambientale, che permettono alla sede diplomatica di pregiarsi dell´appellativo di “Ambasciata verde”.

Il primo è l´impianto si produzione di energia fotovoltaica, il secondo è rappresentato dall´impianto di fitodepurazione, che in funzione dal dicembre 2011, prevede il recupero delle acque di scarico, la loro depurazione tramite un impianto speciale e la riutilizzazione per l´irrigazione dei giardini.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento