Data odierna 18-08-2017

In occasione delle commemorazioni ufficiali del 7 settembre, Festa Nazionale brasiliana, l’On. Fabio Porta, eletto all’estero nelle fila del Pd, dopo aver preso parte al ricevimento ufficiale...

Porta in Veneto per la festa nazionale del Brasile

In occasione delle commemorazioni ufficiali del 7 settembre, Festa Nazionale brasiliana, l’On. Fabio Porta, eletto all’estero nelle fila del Pd, dopo aver preso parte al ricevimento ufficiale offerto dal nuovo Ambasciatore del Brasile a Roma, è intervenuto a due distinti eventi in Veneto.
Su invito dei Sindaci di Abano e di Montegrotto Terme il parlamentare eletto in Sudamerica ha preso parte all’inaugurazione della “notte rosa”, importante iniziativa culturale annuale promossa dalle due importanti località termali: le note dell’inno nazionale brasiliano hanno risuonato nel corso della cerimonia di apertura, mentre incontri e spettacoli dedicati al Brasile hanno arricchito il ricco cartellone di eventi della lunga programmazione della giornata.
A Cornedo Vicentino il Presidente del Comitato sugli Italiani nel Mondo della Camera dei Deputati ha poi partecipato all’inaugurazione della nuova sede degli alpini della zona.
La costruzione è stata resa possibile grazie al prezioso lavoro volontario degli alpini ma, soprattutto, grazie ad una cospicua donazione dell’imprenditore italo-brasiliano Raul Randon: Randon è uno degli imprenditori-simbolo della presenza italiana in Brasile; il nonno Cristoforo emigrò in Brasile, nel Rio Grande del Sud, nel lontano 1888.
Oggi il gruppo Randon riunisce dieci aziende, nelle quali lavorano oltre dodicimila dipendenti; il ricavo lordo del gruppo è superiore ai 4 miliardi di dollari l’anno.
Al capostipite, Cristoforo, è stata dedicata la nuova sede; presenti alla cerimonia (alla quale Randon ha partecipato accompagnato dalla moglie e da uno dei figli) numerose autorità politiche e tanti imprenditori, tantissimi gli alpini e tanta gente comune.
Dal Veneto è arrivato in Brasile nel corso dei secoli il maggior contingente di emigrati italiani, e ciò rende speciale il rapporto di questa regione e dei suoi abitanti con il grande Paese latino-americano. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento