Data odierna 23-09-2017

IN VAL D’AOSTA UN SEMINARIO TRANSFRONTALIERO DEI SINDACATI ITALIANI FRANCESI E SVIZZERI.  Si svolgerá la prossima settimana, da martedí 1° a venerdí 4 giugno, a Saint-Oyen,...

Guarda le immagini PENSARE GLOBALMENTE E AGIRE LOCALMENTE

IN VAL D’AOSTA UN SEMINARIO TRANSFRONTALIERO DEI SINDACATI ITALIANI FRANCESI E SVIZZERI.  Si svolgerá la prossima settimana, da martedí 1° a venerdí 4 giugno, a Saint-Oyen, in Val d’Aosta, nel Castello di Verdun, un seminario internazionale di formazione sindacale sui temi della contrattazione nelle euroregioni.
Il seminario è organizzato dal Consiglio sindacale interregionale (Csir) Alpi-Arco Lemanico, di cui fanno parte ben 18 organizzazioni sindacali italiane (Cgil, Cisl e Uil del Piemonte e della Valle d’Aosta, nonché il Savt, il sindacato autonomo valdostano), francesi della regione Rhone – Alpes e svizzeri dei cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese.
Durante le quattro giornate i sindacati affronteranno diverse tematiche quali l’Unione Europea, le Euroregioni e la loro governance; i Consigli sindacali interregionali in Europa e gli organismi sindacali internazionali (Ces e Csi); l’accordo transfrontaliero per i lavoratori del tunnel del Monte Bianco.
All’incontro interverranno relatori dei tre Paesi interessati, oltre a Walter Cerfeda, segretario confederale della Ces, alla presenza di rappresentanti delle istituzioni, delle forze politiche ed economiche, della scuola e dell’informazione, oltre ai delegati sindacali, tra cui i responsabili nazionali Csir e frontalieri di Cgil, Cisl e Uil.
L’iniziativa rientra nel quadro del dibattito aperto da tempo dal Csir sul ruolo dell’Euroregione Alpi Mediterraneo e del confronto con essa.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento