Data odierna 23-09-2017

“Le trasmissioni televisive de La7 del sette e otto dicembre, Piazza Italia e gli Intoccabili, hanno messo in evidenza che alla Camera dei deputati sia possibile introdurre telecamere e girare filmati...

On.Razzi nel parlamento italiano pratiche non consentite infangano le reputazioni

“Le trasmissioni televisive de La7 del sette e otto dicembre, Piazza Italia e gli Intoccabili, hanno messo in evidenza che alla Camera dei deputati sia possibile introdurre telecamere e girare filmati e registrazioni audio di nascosto”. È quanto afferma l’on. Antonio Razzi, eletto all’estero ed oggi nelle file del PT, dopo aver visto le trasmissioni – con video pubblicati anche su youtube – dei filmati e delle registrazioni audio rubate all’interno della Camera e di cui egli stesso è involontario protagonista.

“Dai video trasmessi”, osserva Razzi, “si evince il palese scopo di infangare la reputazione personale al solo scopo di abbattere l’avversario politico strumentalizzando uno scambio di battute tra colleghi estrapolando dal contesto della chiacchierata ciò che interessava per raggiungere lo scopo”.

“Naturalmente”, conclude il deputato, “il tutto sarà oggetto di denunce per individuare di chi siano le responsabilità a partire dall’esposto al Presidente della Camera”.


Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento