Data odierna 22-10-2017

“La vittoria elettorale del Centrosinistra, anche per la sua dimensione, ci riempie di gioia e ci carica di una doppia responsabilità – afferma Luciano Neri, del Coordinamento Nazionale della Circoscrizione...

“La vittoria elettorale del Centrosinistra, anche per la sua dimensione, ci riempie di gioia e ci carica di una doppia responsabilità – afferma Luciano Neri, del Coordinamento Nazionale della Circoscrizione Estero del Pd e Consigliere Cgie –  la responsabilità di ricostruire una coesione politico-istituzionale nazionale in grado di rispondere alla crisi economica e sociale e la responsabilità di ricostruire una credibilità a livello internazionale oggi compromessa da Berlusconi e dalla Lega”. “ Questo risultato – afferma Neri – costituisce una sconfitta politica e personale per Berlusconi e per Bossi e l’inizio di un inevitabile terremoto politico che avrà come conseguenza la crisi, se non la vera e propria disintegrazione, del Popolo della Libertà e dell’alleanza con la Lega. E’ la prova – afferma Luciano Neri – che tutti, proprio tutti, gli imprenditori che non vogliono delocalizzare come i lavoratori, la Chiesa come i precari, la borghesia aperta come i ceti medi e popolari, hanno detto basta a questo sconcio, a questa xenofobia urlata, bugiarda e incolta, questa vigliaccheria sempre pronta a trovare un capro espiatorio nei gruppi più deboli per coprire le responsabilità di un ceto politico che ha prodotto connivenza mafiosa, cricche e dilapidamento di uno straordinario patrimonio di saperi, di conoscenza e di cultura. Gli italiani all’estero per primi sanno quanto il sistema Paese abbia pagato in questi anni, in termini economici e di immagine, queste politiche. Ora, come ha sottolineato il Commissario per i Diritti Umani al Consiglio d’Europa, Thomas Hammarberg, superate le elezioni, sarà indispensabile riflettere su come alcuni esponenti ai massimi livelli istituzionali e politici hanno condotto la campagna elettorale, sulle parole usate e sulle azioni attivate, con comportamenti intolleranti e xenofobi che sono incompatibili con l’Europa e con le norme che tutelano i diritti umani dei singoli e dei gruppi”.

 

Luciano Neri

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento