Data odierna 22-09-2017

I problemi economici e finanziari a livello internazionale e gli sforzi per salvare l’euro e stabilizzare i conti pubblici italiani non devono farci dimenticare il dramma che stanno vivendo le popolazioni...

Narducci: L’UNAIE a fianco dei terremotati, preziosa la solidarietà dei circoli all’estero

I problemi economici e finanziari a livello internazionale e gli sforzi per salvare l’euro e stabilizzare i conti pubblici italiani non devono farci dimenticare il dramma che stanno vivendo le popolazioni colpite dal sisma che ha intressato vaste aree
dell’Emilia Romagna, della Lombardia e del Veneto. È fondamentale mantenere alta l’attenzione nei confronti di chi ha subito danni e rafforzare le iniziative di solidarietà già poste in essere affinchè non cali il sipario su un terribile dramma umano che costituisce anche un pesante danno economico ad una delle aree più popolose e produttive d’Europa.
Il Comitato Direttivo dell’UNAIE (Unione Nazionale Associazioni di Immigrazione ed Emigrazione), lo ha ribadito nella recente riunione a Treviso invitando tutte le sue associazioni ad essere in prima linea nel sostenere le iniziative di solidarietà avviate dalla società civile e dalle Istituzioni per dare soccorso alle popolazioni colpite dal sisma. Molte associazioni, con i loro circoli e sodalizi, sono impegnate fin dai primi giorni in tal senso; l’appello lanciato dall’Unaie, dunque, è un invito a rafforzare gli sforzi e il protagonismo affinché le iniziative avviate possano dare il massimo apporto alle popolazioni che stanno vivendo il dramma post-terremoto. La solidarietà, oltre a dare un contributo concreto sul piano della ricostruzione, rappresenta un insostituibile contributo morale che lega le coscienze civili e dà forza a chi è stato colpito dal sisma.
Le associazioni aderenti all’Unaie, in questo, sono sempre state in prima linea e intendono continuare ad esserlo, oggi, a fianco dei terremotati dell’Emilia Romagna, della Lombardia e del Veneto, come ieri sono state al fianco di altre popolazioni colpite da eventi calamitosi.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento