Data odierna 20-09-2017

Ebbene si, siamo arrivati all’atto finale; la manovra finanziaria è giunta al suo epilogo! Non mi pongo il quesito se la manovra sia giusta o meno, ma a questo punto mi sorgono spontanee alcune...

Manovra salva politica? di Maria Bernasconi

Ebbene si, siamo arrivati all’atto finale; la manovra finanziaria è giunta al suo epilogo! Non mi pongo il quesito se la manovra sia giusta o meno, ma a questo punto mi sorgono spontanee alcune domande, forse banali ma che, ne son sicura, accomunano tanti italiani anche se di diversa estrazione ideologica o “colore” politico o partitico. Non è che, per caso, a pagare le conseguenze di una malsana amministrazione dei soldi statali, pubblici (quindi con le paghe dei cittadini) sarà ancora una volta soltanto la gente comune? Non è che questa è una manovra salva politica, che nulla porta nelle tasche del comune cittadino, anzi toglie? Non è che quei, a dire il vero, insignificanti tagli ai costi della politica non si attueranno mai perchè sono lontani nel tempo? Cosa ne è stato del dimezzamento del numero dei parlamentari? Cosa ne è stato dell’abolizione delle provincie (il fatto che se ne eliminino 36 su 110 sa tanto di presa in giro!)? Fra l’altro, per la riduzione bisognerà aspettare la fine del mandato dei consigli e delle giunte in carica… Cosa ne è stato della riduzione dello stipendio dei parlamentari? E cosa ne facciamo della quantità impressionante di auto blu, delle scorte, delle bouvette, dei barbieri e dei parrucchieri per i parlamentari? Avete sentito qualcosa sui vitalizi dei parlamentari o sui vitalizi dei consiglieri regionali? Io no!

Ha ragione il Presidente della Repubblica a far pressione affinchè si porti il decreto in Aula lunedì 5 settembre, per poterlo votare il giorno seguente, ma mi chiedo perchè abbia lasciato passsare il „menefreghismo“ verso i suoi precedenti richiami alla normalità di colloquio politico, di rigore, di etica e moralità. Perchè il Capo dello Stato non è intervenuto e non interviene in modo deciso a frenare il palese gioco dei parlamentari italiani, che discutono, minacciano, chiudono e riaprono colloqui interrotti con la maggioranza od opposizione, sempre per guadagno personale?

Di domande ne avrei ancora tante, troppe! Di risposte, purtroppo, ne avrò poche, nessuna!

 

Oppure condividila!

Notizie simili

Una risposta to "Manovra salva politica? di Maria Bernasconi"

  1. Gent.ma Sig. Maria Bernasconi, ci simo conosciuti al Festival della canzone Napoletana alla Casa d’Italia in Zurigo. Non trovando nel sito una sua e-mail ho provato a scriverLe su questo spazio. IL mil sito è scritto sopra e il mio numero di telefono per eventuali serate musicali da Lei proposte è il seguente : +39/0532/593004 Ferrara oppure cell. 3280745720 ( Paolo )
    Nell’attesa di una Sua gradita comunicazione Le invio i più cordiali saluti.

Lascia un commento

Invia il commento