Data odierna 24-09-2017

Il Consiglio Centrale della Società Dante Alighieri – riunitosi sabato scorso alla presenza del Presidente Ambasciatore Bruno Bottai e del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio,...

Il Consiglio Centrale della Società Dante Alighieri – riunitosi sabato scorso alla presenza del Presidente Ambasciatore Bruno Bottai e del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta – ha nominato Vicepresidente all’unanimità il linguista Luca Serianni, che con la Dante ha collaborato alla realizzazione di importanti iniziative, tra cui la prima grande mostra sulla lingua italiana “Dove il sì suona” e la pubblicazione, in qualità di curatore, della “Storia della lingua italiana per immagini”, in corso di stampa con la Edimond. Nell’Ufficio di Presidenza della “Dante Alighieri”, Serianni va così ad aggiungersi allo scrittore Alberto Arbasino, al Sottosegretario Gianni Letta e al Consigliere Paolo Peluffo.
Nato a Roma il 30 ottobre 1947, Luca Serianni è professore ordinario di Storia della lingua italiana presso “La Sapienza” Università di Roma e ha condotto indagini su vari momenti e aspetti della storia linguistica italiana, dal Medioevo a oggi. Socio dell’Accademia dei Lincei e dell’Accademia della Crusca, con Maurizio Trifone è curatore del Vocabolario della lingua italiana Devoto-Oli e direttore delle riviste “Studi linguistici italiani” e “Studi di lessicografia italiana”. Numerose le sue pubblicazioni in ambito linguistico e filologico, tra cui “Un treno di sintomi. I medici e le parole: percorsi linguistici nel passato e nel presente” (Garzanti, 2005), “Scritti sui banchi. L’italiano a scuola tra alunni e insegnanti” (Carocci, 2009) e “L’ora d’italiano” (Laterza, 2010).

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento