Data odierna 22-10-2017

“Dagli italiani in Europa arrivano forti lamentele nei confronti della politica irresponsabile del Governo. È per questo che il Partito Democratico continua a contrastare i tagli irrazionali e...

“Dagli italiani in Europa arrivano forti lamentele nei confronti della politica irresponsabile del Governo. È per questo che il Partito Democratico continua a contrastare i tagli irrazionali e indistinti del Governo”. Lo ha detto l’on. Laura Garavini, deputata del Pd eletta all’estero, al termine della Giornata del Sindacato Unias a Zugo, in Svizzera. Parlando della situazione politica italiana, la deputata si è però detta “altrettanto convinta che anche in Italia si sente sempre più l’urgenza di un’alternativa riformista di sinistra come il Pd: un partito realista e forte, vicino alla gente che lavora, alla gente semplice, alle gente onesta”. Una valutazione, quella di Garavini, condivisa da vari esponenti del mondo sindacale. Pietro Panico, dell’Unia di Zugo, ha infatti insistito “sull’insufficiente attenzione e informazione offerta dal mondo politico italiano sulla grave crisi economica”.
“Una crisi che non ci siamo ancora lasciati alle spalle” ha avvertito Renzo Ambrosetti, copresidente del Sindacato Unia a Berna evidenziando il “ruolo fondamentale delle forze sociali che, mai come in questa occasione, devono dimostrarsi compatte nel tutelare i diritti dei lavoratori”.
Dino Nardi, coordinatore europeo della Uim e consigliere del Cgie, ha sottolineato il ruolo “fondamentale” esercitato dai Patronati. “A fine anno” ha sottolineato “scade il condono fiscale svizzero. Anche gli immigrati italiani potrebbero avvalersene per regolarizzare eventuali redditi o immobili in Italia mai dichiarati. Siamo disponibili a fornire informazioni e assistenza. È infatti opportuno non fare ricadere le multe sui propri figli al momento della successione ereditaria”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento