Data odierna 18-11-2017

“Mi associo all’appello lanciato al Governo dalle associazioni e dalle aziende delle rinnovabili di rivedere e correggere il taglio ai certificati verdi previsto dall’art. 45 della...

Guarda le immagini L’ON. DI BIAGIO (PDL) SI ASSOCIA ALL’APPELLO IN FAVORE DELLE ENERGIE RINNOVABILI

“Mi associo all’appello lanciato al Governo dalle associazioni e dalle aziende delle rinnovabili di rivedere e correggere il taglio ai certificati verdi previsto dall’art. 45 della manovra finanziaria che prevede l’abolizione dell’obbligo di ritiro da parte del GSE dell’eccesso di offerta di certificati verdi sul mercato”. Ad annunciarlo oggi è Aldo Di Biagio, deputato del Pdl eletto in Europa, secondo cui “la soppressione del meccanismo di ritiro dei certificati verdi in eccesso, con effetto retroattivo, metterebbe a rischio la sopravvivenza delle iniziative giá avviate e lo sviluppo di quelle in progetto, colpendo pesantemente il settore delle energie rinnovabili nel nostro Paese”.
Per Di Biagio, “la misura prevista nel decreto determinerebbe effetti economici e occupazionali preoccupanti per il settore, senza alcune beneficio per le entrate dello Stato. La necessitá di superare aspetti critici dei meccanismi incentivanti richiede, a mio avviso, gradualitá e condivisione e non un intervento contraddittorio che allontana il nostro Paese dalla strategia comunitaria della promozione delle energie rinnovabili”.
“Spero – conclude il deputato – che il Governo raccogliendo le istanze delle associazioni di settore possa metter in campo ipotesi diverse di innovazione del settore, proprio in un momento di crisi economica internazionale, in cui il comparto energia puó diventare un motore di crescita e di sviluppo economico e sociale per il nostro Paese”

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento