Data odierna 12-12-2017

“Di questi tempi non siamo più abituati a sentir parlare di italiani nel Mondo e di potenzialità di questi, almeno non da leader politici, troppo impegnati con interessi individuali o campagne...

“Di questi tempi non siamo più abituati a sentir parlare di italiani nel Mondo e di potenzialità di questi, almeno non da leader politici, troppo impegnati con interessi individuali o campagne acquisti. Per questo le parole del presidente Fini rilasciate in un’intervista ad un quotidiano di Toronto rappresentano un gradito spiraglio per il futuro delle nostre comunità oltre confine in una rinnovata prospettiva di Governo”. Lo dichiara Aldo Di Biagio, deputato di Futuro e Libertà per l’Italia, all’indomani della pubblicazione dell’intervista al presidente della Camera, e leader di Fli, sul “Corriere Canadese” diretto da Paola Bernardini.
“La difesa del voto estero come conquista democratica e l’esigenza di lavorare davvero per le nostre comunità oltre confine rivolta da Fini ai parlamentari eletti all’estero – evidenzia Di Biagio – rappresentano dei capisaldi imprescindibili per una corretta gestione delle politiche rivolte ai nostri connazionali. Aspetti che non possono essere più subordinati a priorità legate a logiche di partito o ad interessi personali. Su questo punto, il presidente Fini ha dimostrato lucidità e lungimiranza politica, elementi di cui il nostro management sembrava carente”.
“Mi auguro – conclude Di Biagio – che i colleghi di tutti gli schieramenti si facciano portatori di questi assunti e magari non si limitino a sostenerli soltanto sui blog o su scarni comunicati, ma operando attivamente e concretamente nei confronti di tutti gli italiani oltre confine”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento