Data odierna 25-09-2017

Domani, al Senato, la Commissione Affari Costituzionali in seduta congiunta  con la Commissione Affari Esteri sentirà  in audizione il sottosegretario di Stato per l’interno, Davico, nell’ambito...

Domani, al Senato, la Commissione Affari Costituzionali in seduta congiunta  con la Commissione Affari Esteri sentirà  in audizione il sottosegretario di Stato per l’interno, Davico, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla circoscrizione estero.

L’audizione arriva   ad un paio di settimane di distanza dallo svolgimento dei recenti  referendum cui hanno partecipato anche gli italiani all’estero che votano  nell’ambito della Circoscrizione Estero pochi. Una partecipazione che ha sollevato numerose polemiche, soprattutto sulla legittimità del conteggio degli elettori all’estero nella formazione del  “quorum”  e che hanno poi perso di significato quando la quota “estero” dei votanti non ha più influito sul suo raggiungimento . Recente, inoltre, anche  l’ “allarme”  lanciato dal Procuratore aggiunto di Roma , Giancarlo Capaldo, che conduce un’ indagine  sull’esistenza di irregolarità elettorali proprio nella Circoscrizio Estero. Capaldo ha detto tra l’altro che

“queste indagini, insieme alle denunce già emerse nel corso della vecchia legislatura, dimostrano che questo sistema elettorale va rivisitato, perché offre molti spazi per interventi esterni, qualunque essi siano.”

Inoltre, secondo il Procuratore “è evidente l’esistenza di molti momenti nei quali la legittimità del voto non è controllabile, in sfregio alla Costituzione e alla democrazia del Paese”. Tutti temi che i senatori avranno la possibilità di approfondire nel corso dell’audizione del sottosegretario Davico, in programma domani.

Oppure condividila!

Notizie simili

Lascia un commento

Invia il commento