Data odierna 23-09-2017

“La riduzione del contingente scolastico per l’insegnamento della lingua e cultura italiana all’estero per il Governo è una prospettiva non più discutibile”. Questo...

Guarda le immagini LAURA GARAVINI (PD) SUL CONTINGENTE SCOLASTICO PER L’INSEGNAMENTO DELLA LINGUA ITALIANA ALL’ESTERO

“La riduzione del contingente scolastico per l’insegnamento della lingua e cultura italiana all’estero per il Governo è una prospettiva non più discutibile”. Questo è il commento di Laura Garavini, deputata eletta per il Pd nella ripartizione Europa, alla risposta che il governo ha dato ad un’interrogazione sull’argomento da lei presentata. “La riduzione dei finanziamenti previsti in bilancio, il riassetto imposto dal ministro Gelmini sul primo ciclo di istruzione e la cosiddetta razionalizzazione dei servizi ha portato ad una netta contrazione degli addetti per il corrente anno scolastico – ha aggiunto la Garavini. – Un destino che incombe anche sui lettorati d’italiano, che a loro volta hanno subito una forte riduzione”.

“La cosa più preoccupante – ha proseguito l’esponente Pd – è che in base a quanto s’intravede nella manovra finanziaria, questa politica di smantellamento dell’insegnamento della nostra lingua all’estero conoscerá anche per il prossimo triennio un ulteriore peggioramento”.

Laura Garavini sottolinea pertanto la necessitá di proseguire sulla linea indicata dal Cgie  “vale a dire raccogliere tutte le forze vive presenti nelle nostre comunitá e impegnarsi nella difesa e nel rinnovamento delle forme di presenza dell’Italia nel mondo”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento