Data odierna 24-04-2017

La giustizia spagnola ha respinto oggi la richiesta di estradare in Svizzera Hervé Falciani, l’informatico che aveva sottratto i dati di migliaia clienti della banca HSBC a Ginevra, grazie ai quali...

La Spagna rifiuta l’estradizione di Hervé Falciani

La giustizia spagnola ha respinto oggi la richiesta di estradare in Svizzera Hervé Falciani, l’informatico che aveva sottratto i dati di migliaia clienti della banca HSBC a Ginevra, grazie ai quali è stata avviata una gigantesca caccia agli evasori fiscali di mezza Europa.

Il 5 luglio 2012 la rappresentanza svizzera a Madrid aveva trasmesso una richiesta d’estradizione al ministero della giustizia spagnolo, formulando l’accusa di furto di dati bancari. Nella sua sentenza l’Audiencia national, alta corte con sede a Madrid e giurisdizione su tutto il territorio spagnolo, afferma che i fatti invocati da Berna non sono passibili di perseguimento penale in Spagna, e dunque di estradizione. Non esiste infatti in questo paese “una protezione penale specifica del segreto bancario come tale”, abolito nel 1977.

L’informatico italo-francese 44enne era stato arrestato a Barcellona il primo luglio 2012. In dicembre era stato posto il libertà provvisoria e sotto protezione della polizia, dopo aver dichiarato di temere per la sua vita.Il 15 aprile scorso la procuratrice di Madrid Dolores Delgado e la difesa di Falciani avevano entrambe esortato il tribunale a respingere la richiesta elvetica. L’interessato aveva negato di aver “chiesto una gratifica in cambio delle informazioni” fornite e aveva dichiarato di voler cooperare con tutte le autorità giudiziarie europee, comprese quelle più interessate, ossia le autorità elvetiche e lussemburghesi, nonché di Paesi “ancora meno trasparenti”.

Tra il 2006 e il 2007 Falciani aveva rubato dati bancari di circa 15’000 clienti della succursale ginevrina della HSBC e li aveva trasmessi alle autorità fiscali francesi. Parigi aveva in seguito identificato 3’000 evasori fiscali e aveva passato a Roma, Madrid e Atene migliaia di informazioni su contribuenti italiani, spagnoli e greci, la cosiddetta “lista Falciani” o “lista Lagarde” (dal nome di Christine Lagarde, ministra dell’economia e delle finanze francese dal 2007 al 2011 e ora alla testa del Fondo monetario internazionale). (Tio)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento