Data odierna 24-09-2017

“Ringraziamo il ministro degli Affari Esteri italiano Terzi per la disponibilità dell’Italia di inviare aiuti umanitari e sanitari in Siria per sostenere la popolazione siriana in grande difficoltà...

La comunità Araba in Italia ringrazia il Ministro Terzi

“Ringraziamo il ministro degli Affari Esteri italiano Terzi per la disponibilità dell’Italia di inviare aiuti umanitari e sanitari in Siria per sostenere la popolazione siriana in grande difficoltà ed emergenza sanitaria, in particolare i bambini e le donne”. Così Foad Aodi a nome dell’Amsi e del Co-mai, le due associazioni da lui presiedute che rappresentano rispettivamente i medici stranieri e la comunità araba presenti in Italia.

“L’Italia si dimostra sempre in prima linea quando c’è da aiutare e sostenere popoli in difficoltà”, osserva Aodi, per il quale “è importante dare un contributo umanitario e sanitario e inviare anche medici, ortopedici, anestisisti, chirurghi ed infermieri come ci chiedono i medici ed amici siriani in Italia”, sottolinea.

Citando, poi, quanto sta accadendo in Afghanistan, con le dure proteste seguite alla notizia delle copie del corano bruciate in una base americana, Aodi auspica che non venga meno “il dialogo interreligioso ed interculturale tra il mondo islamico e l’occidente” e chiede all’Italia come alla comunità internaizonale di adottare “più politiche a favore del dialogo”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento