Data odierna 24-06-2018

Con l’esame degli emendamenti al ddl che istituisce la Festa Nazionale del 17 marzo inizierà domani la settimana di lavoro della Commissione Affari Costituzionali della Camera che, convocata fino a...

Con l’esame degli emendamenti al ddl che istituisce la Festa Nazionale del 17 marzo inizierà domani la settimana di lavoro della Commissione Affari Costituzionali della Camera che, convocata fino a giovedì, in sede referente inizierà l’esame del ddl sull’attuazione dell’articolo 49 della Costituzione.

Insieme ai colleghi della Commissione Esteri, nel pomeriggio di domani, i deputati sentiranno il Ministro dell’interno, Roberto Maroni, riferire sui recenti sviluppi degli eccezionali flussi migratori dalla Tunisia e dalla Libia e sulle iniziative che il Governo intende assumere in materia di immigrazione. Ancora audizioni mercoledì 13, quando la Commissione senitrà rappresentanti del Comitato nazionale delle circoscrizioni di decentramento amministrativo, dell’ANCI e di Legautonomie, nell’ambito della discussione della risoluzione Bressa in materia di decentramento amministrativo comunale.

Anche la Commissione Affari Esteri tornerà a lavoro: primo impegno sarà – insieme ai colleghi del Senato – l’audizione del Ministro degli Esteri, Franco Frattini, sui recenti sviluppi della situazione in Libia e nella regione mediterranea. Seguirà quella di Maroni insieme alla I Commissione. Mercoledì, spazio agli accordi da ratificare: con il Qatar per la cooperazione culturale; con il Libano contro le doppie imposizioni fiscali; con la Cina per la coproduzione cinematografica. Tutti sono già stati approvati dal Senato. giovedì, infine, proseguirà l’esame del ddl di ratifica della Convenzione di Oslo sulla messa al bando delle munizioni a grappolo, di cui è relatore l’on. Narducci (Pd).

Convocata domani e mercoledì, la Commissione Difesa si occuperà di assegni una tantum al personale delle Forze di polizia, delle Forze armate e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e delle disposizioni sulla Corte penale internazionale Alla III Commissione.

Audizioni anche in Commissione Finanze che domani sentirà il Ministro dell’economia Tremonti nell’ambito dell’istruttoria legislativa sul disegno di legge di conversione del decreto-legge n. 26 del 2011, recante misure urgenti per garantire l’ordinato svolgimento delle assemblee societarie annuali. In agenda anche le quote rosa nei Cda delle società quotate in borsa, e l’audizione dei rappresentanti dell’ANTI nell’ambito dell’istruttoria legislativa sulle proposte di legge sul contrasto dell’elusione fiscale e dell’abuso del diritto in materia tributaria.

La Commissione Affari Sociali domani pomeriggio sentirà rappresentanti dell’Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico “Fondazione Santa Lucia di Roma” in merito all’attuale situazione economico-finanziaria della Fondazione, mentre in sede referente proseguirà l’esame delle disposizioni concernenti l’impiego delle persone anziane da parte delle amministrazioni locali per lo svolgimento di lavori di utilità sociale. Mercoledì arriva in Commissione il ddl sulla promozione della piena partecipazione delle persone sorde alla vita collettiva e riconoscimento della lingua dei segni italiana approvato, in un testo unificato, dalla I Commissione del Senato.

La legge comunitaria 2010 approvata dal Senato debutta in Commissione per le Politiche dell’Unione Europea, convocata domani e mercoledì. In agenda anche l’esame del Libro verde sulla modernizzazione della politica dell’UE in materia di appalti pubblici.

In Senato, la Commissione Affari Costituzionali, convocata domani e mercoledì, in Comitato ristretto svolgerà l’audizione del Procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso nell’ambito dell’esame del ddl in materia di sicurezza. In agenda, modifica della legge elettorale e della composizione del Parlamento.

Oltre all’audizione del Ministro Frattini, la Commissione Affari Esteri questa settimana ri-avvierà l’esame della riforma della rappresentanza degli italiani residenti all’estero (Comites e Cgie), rinviata in Commissione dall’Assemblea il 30 marzo scorso. In agenda anche i diritti sindacali del personale Mae e la ratifica di accordi internazionali.

Da domani a giovedì, la Commissione Finanze si occuperà del ddl di conversione in legge del decreto-legge 31 marzo 2011, n. 34, recante “disposizioni urgenti in favore della cultura, in materia di incroci tra settori della stampa e della televisione, di razionalizzazione dello spettro radioelettrico, di moratoria nucleare, di partecipazioni della Cassa depositi e prestiti, nonché per gli enti del Servizio sanitario nazionale della regione Abruzzo”, mentre la Commissione Agricoltura domani pomeriggio svolgerà l’audizione di Tiziano Zigiotto, Presidente dell’Istituto Nazionale di Economia Agraria (Inea), nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle funzioni espletate dagli Enti vigilati dal Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali.

La Commissione Industria si occuperà della Legge-quadro per la promozione del turismo sportivo e per la realizzazione di impianti da golf; delle norme per la tutela della libertà d’impresa – Statuto delle imprese, già approvato dalla Camera; e della Proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica le direttive Ue in materia di interconnessione dei registri centrali, commerciali e delle imprese.

Domani e mercoledì si riunirà anche la Commissione Territorio ed Ambiente: all’ordine del giorno, le nuove disposizioni in materia di aree protette, le disposizioni per favorire lo sviluppo sostenibile delle isole minori e la relazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle Regioni concernente la strategia tematica sulla prevenzione e il riciclaggio dei rifiuti.

Oppure condividila!

Notizie simili