Data odierna 22-10-2017

Legge anticorruzione, riordino della Protezione civile e nuova disciplina dell’attività forense: sono solo alcuni dei più importanti temi all’ordine del giorno della Commissione Affari Costituzionali...

Legge anticorruzione, riordino della Protezione civile e nuova disciplina dell’attività forense: sono solo alcuni dei più importanti temi all’ordine del giorno della Commissione Affari Costituzionali della Camera che li esaminerà nelle sedute di questa settimana.

Convocata da domani a giovedì, la Commissione torna ad occuparsi anche di cittadinanza: in sede referente, infatti, mercoledì inizierà l’(ennesimo) esame delle Modifiche alla legge 5 febbraio 1992, n. 91, in materia di cittadinanza dei minori nati da genitori stranieri. Tra le proposte di legge in esame anche quella dell’on. Di Biagio (Fli).

Stessi giorni di lavoro per la Commissione Affari Esteri che domani, nell’ambito dell’esame del disegno di legge di ratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l’abuso sessuale, raccoglierà le audizioni di Giuseppe Pignatone, Giovanni Salvi e Antonio Apruzzese. Giovedì, la Commissione proseguirà l’indagine conoscitiva sugli obiettivi della politica mediterranea dell’Italia nei nuovi equilibri regionali con l’audizione del Direttore della rivista italiana di geopolitica Limes, Lucio Caracciolo. In sede referente, proseguirà l’esame dei ddl di ratifica di accordi internazionali: con l’Afghanistan sul partenariato e la cooperazione di lungo periodo; con il Pakistan per la cooperazione nel settore della difesa; con la Mongolia per evitare le doppie imposizioni fiscali.

Seduta unica, mercoledì, per la Commissione Difesa che inizierà l’esame dello schema di decreto ministeriale concernente il riparto dello stanziamento iscritto nello stato di previsione della spesa del Ministero della difesa per l’anno 2012, relativo a contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi.

Toccherà alla Commissione Finanze esaminare le disposizioni in materia di razionalizzazione dell’utilizzo degli spazi da parte delle amministrazioni dello Stato e lo schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva Ue sull’assistenza reciproca in materia di recupero dei crediti risultanti da dazi, imposte ed altre misure.

Questa settimana la Commissione Affari Sociali proseguirà l’esame delle norme riguardanti interventi in favore delle gestanti e delle madri volti a garantire il segreto del parto alle donne che non intendono riconoscere i loro nati e le disposizioni per consentire l’impianto degli embrioni abbandonati giacenti presso i centri italiani di procreazione medicalmente assistita.

La Commissione per le Politiche dell’Unione Europea anche questa settimana esaminerà diversi decreti legislativi di attuazione di alcune direttive Ue.

Con la riforma costituzionale giunta nell’Aula del Senato, la Commissione Affari Costituzionali concentra ora i suoi lavori su altri due importanti provvedimenti: il finanziamento ai partiti politici e la riforma dell’editoria. Il primo provvedimento prevede la riduzione dei contributi pubblici per le spese sostenute dai partiti e dai movimenti politici, destinando i risparmi al finanziamento di interventi conseguenti ai danni provocati da eventi sismici e calamità naturali. Il secondo cerca di riordinare l’intero settore editoriale: la Commissione proseguirà l’esame di entrambi a partire da domani.

La Commissione Affari Esteri, oltre al decreto di rinvio delle elezioni di Comites e Cgie, oggi pomeriggio incontrerà, in sede di Uffici di Presidenza, incontrerà Daniel Ayalon, Vice Ministro degli Affari esteri dello Stato d’Israele. Quindi, domani, proseguirà l’esame del ddl sulla partecipazione dell’Italia all’aumento di capitale della Banca sviluppo del Consiglio d’Europa, menter in Ufficio di Presidenza integrato dai rappresentanti dei Gruppi e senatori interessati, nell’ambito dell’esame del provvedimento, la Commissione svolgerà mercoledì 13 l’audizione informale del Vice Governatore della Banca di Sviluppo del Consiglio d’Europa, Nunzio Guglielmino. In agenda anche il seguito dell’esame del ddl di ratifica del Trattato sul Fiscal compact.

Seduta unica, mercoledì, per la Commissione Finanze che proseguirà l’esame congiunto di alcuni atti comunitari sottoposti al parere motivato sulla sussidiarietà. Si tratta della Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all’abuso di informazioni privilegiate e alla manipolazione del mercato (abusi di mercato) e della Proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica la direttiva 2004/109/CE sull’armonizzazione degli obblighi di trasparenza riguardanti le informazioni sugli emittenti i cui valori mobiliari sono ammessi alla negoziazione in un mercato regolamentato e la direttiva 2007/14/CE della Commissione.

Domani pomeriggio, la Commissione Agricoltura avvierà l’esame del ddl sulla valorizzazione della dieta mediterranea, provvedimento che intende contribuire a “tutelare e promuovere la dieta mediterranea, ora iscritta nella lista del patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’Unesco, in quanto modello culturale e sociale fondato su un insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni legate all’alimentazione e al vivere insieme a stretto contatto con l’ambiente naturale”. Mercoledì, invece, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle funzioni espletate dagli Enti vigilati dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, proseguirà l’audizione del professor Dario Fruscio – Presidente di AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura).

Audizioni anche in Commissione Industria che domani pomeriggio sentirà rappresentanti di R.ETE. Imprese Italia Emilia-Romagna sulle conseguenze del terremoto sulle attività imprenditoriali nella regione. Mercoledì, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sull’accesso al credito e sugli strumenti di finanziamento delle imprese, con particolare riguardo alle PMI, i senatori sentiranno il Ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera.

La Commissione Ambiente questa settimana sarà impegnata nel seguito dell’indagine conoscitiva sulle problematiche relative alla produzione e alla gestione dei rifiuti, con particolare riferimento ai costi posti a carico dei cittadini, alla tracciabilità, al compostaggio, alla raccolta differenziata ed alla effettiva destinazione, al recupero ed al riuso dei rifiuti o delle loro porzioni: interverrà l’Assessore alle Politiche del territorio e tutela ambientale della Provincia di Roma, Michele Civita.

Si segnala, infine, che la Commissione Lavoro ha fissato alle 12 di mercoledì 20 giugno il termine per la presentazione di emendamenti al ddl n. 3180 sul trattamento di disoccupazione per i lavoratori transfrontalieri italiani in Svizzera. (t.bianchi\aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento