Data odierna 19-11-2017

“Abbiamo costruito le liste delle quattro ripartizioni della Circoscrizione Estero senza mai dimenticare un fattore importantissimo, quello che poi è l’obiettivo prioritario del Partito Democratico:...

Il PD svela tutti i suoi candidati che farà ripartire l’Italia ‘giusta’

“Abbiamo costruito le liste delle quattro ripartizioni della Circoscrizione Estero senza mai dimenticare un fattore importantissimo, quello che poi è l’obiettivo prioritario del Partito Democratico: rilanciare con ancor maggior vigore il ruolo delle comunità italiane nel mondo nella vita democratica e politica del Paese.

Dopo gli anni bui del governo Berlusconi e i tagli indiscriminati ai capitoli di spesa relativi ai nostri connazionali all’estero, c’è bisogno di nuova programmazione, di nuove risorse e di tanta energia per rilanciare con forza il rapporto che ci tiene uniti a quella “grande Italia oltre l’Italia” di cui in questi anni abbiamo parlato e per la quale ci siamo impegnati”. Questo il messaggio con il quale Eugenio Marino, responsabile del PD per gli italiani nel mondo, accompagna la presentazione delle liste dei candidati per Camera e Senato nella Circoscrizione estero che eleggerà dodici deputati e sei senatori alle politiche di febbraio.

“In ogni lista abbiamo voluto affiancare all’esperienza dei parlamentari uscenti l’entusiasmo dei giovani, il ruolo di primissimo piano delle donne nella nuova vita politica del Paese, le idee di professionisti e imprenditori che hanno dimostrato negli anni di credere fermamente nel progetto del Partito Democratico”, sottolinea Marino, che poi spiega: “Con gli alleati Sel e Psi abbiamo raggiunto una grande sintonia: in tutto il mondo ci presenteremo uniti con il simbolo del PD e soltanto in Europa, limitatamente alla Camera dei deputati, Sel si presenterà agli elettori con una lista autonoma”. Quanto all’America meridionale “le liste di centrosinistra sono allargate all’alleanza con l’Aisa (Associazioni Italiane in Sud America). Un’alleanza basata su storie condivise di associazionismo e impegno civile a favore degli italiani nel mondo e su un comune progetto di Governo vicino alle esigenze degli italiani nel mondo e garantito dalla serietà e dalla concretezza dell’impegno del candidato premier Pier Luigi Bersani”.

“Il Partito Democratico”, sostiene Marino, “può e deve far ripartire “L’Italia giusta” e, come ha scritto Bersani in una lettera destinata ai nostri connazionali all’estero, creare occupazione, garantire serenità alle famiglie, dare un lavoro e un’opportunità ai giovani senza costringerli a scappare”.

“Il PD dovrà permettere alle nostre imprese e ai prodotti italiani di affermarsi di più nel mondo. Un grande obiettivo”, conclude Marino, “che insieme vogliamo e possiamo raggiungere, anche per il bene delle nostre comunità”.

Ed eccole allora le liste del PD nella Circoscrizione Estero, ripartizione per ripartizione.

In Europa si candidano alla Camera dei Deputati: Laura Garavini (Germania), Gianni Farina (Svizzera), Franco Narducci (Svizzera), Michela Baranelli (Germania), Andrea Biondi (Inghilterra), Francesco Cesarani (Belgio), Pino Maggio (Germania), Domenico Mesiano (Svizzera), Roberto Serra (Lussemburgo) ed Emilia Sina Marghelish (Svizzera); si candidano al Senato: Claudio Micheloni (Svizzera), Elio Carozza (Belgio), Cristina Rizzotti (Germania) e Massimiliano Vellini (Spagna).

In America Meridionale si candidano alla Camera: Fabio Porta (Brasile), Antonella Pinto (Venezuela), Flavio Giannetti (Argentina), Claudia Antonini (Brasile), Mauro Sabbadini (Argentina), Monica P. Rizzo (Argentina), Luis Melieni detto Gino Renni (Argentina), Filomena Narducci (Uruguay); si candidano al Senato: Francisco Nardelli (Argentina), Francesco Rotundo (Argentina), Renato Palermo (Uruguay) e Fausto Longo (Brasile).

In America Settentrionale e Centrale si candidano alla Camera: Gianluca Galletto (Usa), Francesca La Marca (Canada), Giovanni Rapanà (Canada) e Marco Piana (Usa); si candidano al Senato Renato Turano (Usa) e Rocco Di Troilo (Canada).

Infine in Africa/Asia/Oceania/Antartide si candidano alla Camera: Marco Fedi (Australia) e Giuliano Giacovazzi (Sud Africa); e al Senato: Francesco Giacobbe (Australia) e Silvia Finzi (Tunisia).

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento