Data odierna 22-10-2017

Dopo l’annuncio dei Ciorcoli Pd in Germania, anche il Pd in Svizzera si prepara a prendere parte alla manifestazione che, parallelamente a quella nazionale organizzata a Roma dal Partito Democratico...

Dopo l’annuncio dei Ciorcoli Pd in Germania, anche il Pd in Svizzera si prepara a prendere parte alla manifestazione che, parallelamente a quella nazionale organizzata a Roma dal Partito Democratico per domani, sabato 11 dicembre, si svolgerà anche a Zurigo, dove i cittadini italiani protesteranno perché “stanchi dell’assenza di una politica governativa che da anni li ignora e li punisce ripetutamente nei diritti più elementari ed essenziali”.
In una nota alla stampa il Pd elvetico sottolinea che “anche gli italiani all’estero sono stanchi e stufi di promesse evocate e mai mantenute, sono arrabbiati per il degrado inesorabile delle istituzioni italiane che si riversa anche sul sistema Italia nel mondo, sono esasperati dalle vessazioni causate dai comportamenti dell’attuale presidente del consiglio italiano e chiedono alla maggioranza di governo di uscire dalla fase di lassismo che perdura dall’inizio dell’anno e di chiudere in fretta l’attuale esperienza di governo per manifesta incapacità di gestire il Paese. Con questo governo si è toccato il fondo e, salvo una assunzione di responsabilità per ridare vigore al Paese ed una nuova classe dirigente capace di guidarlo, perdura alto il rischio di disgregazione sociale e civile”.
Delegazioni di rappresentanti dei Circoli del Partito Democratico nel mondo si muoveranno per raggiungere Roma e partecipare alla manifestazione di Piazza San Giovanni, “dando voce ai profondi disagi di milioni di cittadini che vivono all’estero all’ombra della loro testimonianza”. Numerosi circoli europei, invece, si sono dati appuntamento a Zurigo, dalle ore 15.00 alle 22.00, presso la Casa d’Italia, luogo simbolo della rinascita italiana in Svizzera, per seguire l’evento via etere e interloquire in diretta video con i partecipanti alla manifestazione di Roma.
A Zurigo, assieme ai ventinove circoli svizzeri, saranno presenti delegazioni del Pd delle più grandi città della vicina Germania, del Lussemburgo, dell’Inghilterra e della Francia. “Sulla piazza europea del Partito Democratico si ritroveranno militanti e cittadini di diverse generazioni, originari di diverse regioni d’Italia, che all’estero hanno costruito il comun sentire della patria, hanno lavorato, maturato e trasmesso valori di solidarietà, giustizia sociale e di pace: donne e uomini che credono nel futuro dell’Italia diversa e protagonista sulla scena mondiale”, si legge ancora nella nota del Pd.
“Dai viaggi della speranza compiuti dalle prime generazioni di italiani emigrati sono nati nuovi cittadini”, concludono dalla Svizzera, “che hanno alimentato il civismo ed il progresso italiano; oggi come allora siamo ancora in campo assieme al nostro partito ed alle forze democratice impegnati a costruire la rinascita italiana”. 

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento