Data odierna 20-11-2017

Appuntamento in Senato alle 14.00 per Matteo Renzi che oggi a Palazzo Madama e domani a Montecitorio chiederà ai parlamentari un voto di fiducia al suo Esecutivo e al programma del suo Governo. In entrambi...

Governo Renzi, oggi il voto di fiducia al Senato

Appuntamento in Senato alle 14.00 per Matteo Renzi che oggi a Palazzo Madama e domani a Montecitorio chiederà ai parlamentari un voto di fiducia al suo Esecutivo e al programma del suo Governo. In entrambi i rami del Parlamento, anche se a regime ridotto, proseguiranno i lavori delle Commissioni.

Alla Camera, la Commissione Affari Costituzionali, in sede di Comitato permanente per i pareri, esaminerà, per il parere alla Commissione Bilancio, il decreto-legge n. 151 del 2013, Disposizioni di carattere finanziario indifferibili finalizzate a garantire la funzionalità di enti locali, la realizzazione di misure in tema di infrastrutture, trasporti ed opere pubbliche nonché a consentire interventi in favore di popolazioni colpite da calamità naturali”, approvato dal Senato.

Mercoledì 26 febbraio le Commissioni riunite Affari esteri e Politiche UE di Camera e Senato, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea, svolgeranno l’audizione del Presidente di Confindustra, Giorgio Squinzi..

Audizioni anche in Commissione Finanze, che per tutta la settimana proseguirà l’esame, in sede referente, del decreto-legge n. 4 del 2014, “Disposizioni urgenti in materia di emersione e rientro di capitali detenuti all’estero, nonché altre disposizioni urgenti in materia tributaria e contributiva e di rinvio di termini relativi ad adempimenti tributari e contributivi”. Ad essere ascoltati saranno Andrea Giovanardi, rappresentanti di Guardia di Finanza, Unione giovani dottori commercialisti ed esperti contabili, Unione fiduciaria. Inoltre, la Commissione proseguirà l’esame della proposta di legge “Disposizioni per un sistema fiscale più equo, trasparente e orientato alla crescita , approvata dalla Camera e modificata dal Senato. quanto, infine, alle “Prospettive della politica tributaria e del settore bancario, nel quadro dell’Euro ed in vista del prossimo semestre di Presidenza italiano dell’Unione”, i deputati ascolteranno in audizione Vincenzo Visco.

Infine, la Commissione Affari Sociali, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sull’organizzazione dell’attività dei medici che svolgono gli accertamenti sanitari per verificare lo stato di salute del dipendente assente per malattia, svolgerà l’audizione di rappresentanti dell’Insp.

In Senato, la Commissione Affari Costituzionali proseguirà l’esame del Milleproroghe, calendarizzato in Aula a partire da domani, 25 febbraio.

La Commissione Affari Esteri, come accennato, sarà impegnata mercoledì con l’audizione di Squinzi, mentre, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sugli organismi della fiscalità e sul rapporto tra contribuenti e fisco, la Commissione Finanze svolgerà una serie di audizioni, tra cui quelle di rappresentanti dell’Istituto Nazionale dei Revisori Legali e del Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti (CNCU).

La Commissione Industria, convocata domani e mercoledì, inizierà, in sede consultiva, l’esame dello Schema di decreto ministeriale sul riparto dello stanziamento iscritto nello stato di previsione della spesa del Ministero dello sviluppo economico per l’anno 2014, relativo a contributi in favore di enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi.

Nell’agenda della Commissione Ambiente l’esame di decreti legislativi di attuazione di due direttive Ue: sulle emissioni industriali (prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento) e sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche. (t.bianchi\aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento