Data odierna 22-09-2017

Veniamo a conoscenza che purtroppo la Rai non ha comprato i diritti televisivi per il campionato di serie A. Il programma piu’ seguito dai connazionali di oltre confine ,”La giostra dei Gol”...

Gli italiani all’estero senza più calcio

Veniamo a conoscenza che purtroppo la Rai non ha comprato i diritti televisivi per il campionato di serie A.
Il programma piu’ seguito dai connazionali di oltre confine ,”La giostra dei Gol” non verra’ quindi mandato in onda , se l’informazione ricevuta verra’ confermata dalla dirigenza RAI.
La Giostra dei Gol ultimamente aveva subito dei cambiamenti ,infatti era passata dalla famosa Rai International poi Rai Italia alle dipendenze di Rai Sport

Eliminare dal palinsesto(per il non acquisto dei diritti) il programma sportivo che permetteva a milioni di italiani sparsi nel mondo a riunirsi nel consueto appuntamento domenicale , e’ segno di poca sensibilita’, deficienza gestionale e capacita’ manageriale, infatti ,visto l’alto numero di abbonati all’estero ,la concessionaria di pubblicita’ della Rai non e’ riuscita a quantificare i telespettatori della Giostra dei Gol e di conseguenza di trovare sponsors e pubblicita`come alternative a crisi economiche aziendali e di tagli che in questo caso sono controproducenti.

Invito tutti Comites ,i Rappresentanti del Cgie, del Parlamento ,il Mondo Associativo, a sollecitare attraverso l’invio di lettere per una soluzione del caso facendo intervenire il Ministero degli Affari Esteri,la Presidenza del Consilgio con il Sottosegretario responsabile del Dipartimento , la dirigenza Rai.
Sono convinto che se non risolvono il caso ,ci sara’ un calo drastico degli abbonamenti Rai , con cancellazioni e pochissimi rinnovi.

E’ molto triste constatare che ancora una volta gli Italiani nel mondo non possono usufruire di servizi da parte di Aziende dello Stato Italiano come la Rai ,con moltissimi italiani, uomini e donne ,giovani ed anziani che non vogliono perdere il legame con la propria Terra di origine e alla loro squadra del cuore.

Vincenzo Arcobelli, Ctim Coordinamento Nord America

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento