Data odierna 22-10-2017

In un intervento in aula, ieri, l’esponente Pd ha ricordato gli episodi che hanno causato centinaia di morti tra lavoratori italiani emigrati. Nel corso delle ultime due giornate di lavori...

Guarda le immagini GIANNI FARINA (PD) RICORDA LA GIORNATA NAZIONALE DEL SACRIFICIO DEL LAVORO ITALIANO NEL MONDO

In un intervento in aula, ieri, l’esponente Pd ha ricordato gli episodi che hanno causato centinaia di morti tra lavoratori italiani emigrati. Nel corso delle ultime due giornate di lavori parlamentari, Gianni Farina, eletto alla Camera dei deputati per il Pd nella ripartizione Europa, ha voluto ricordare la Giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo che si celebrerá l’8 agosto.

Nel suo intervento alla Camera di martedí 3 agosto, Farina ha richiamato l’attenzione dei suoi colleghi e dei rappresentanti del governo sulle tante tragedie che hanno visto centinaia di lavoratori italiani morire sui luoghi di lavoro. Prima fra tutte quella di Marcinelle, in Belgio, dove proprio l’8 agosto di 54 anni fa persero la vita 262 minatori, in gran parte italiani. Un’altra sciagura il cui anniversario si celebra in agosto, il 30, è quella di Mattmark, in Svizzera. Anche nella localitá elvetica, dove una valanga nel 1965 investí un cantiere per la costruzione di una diga, le perdite maggiori furono italiane.

Queste due tragedie sono rimaste impresse nella mente e nel cuore delle comunitá italiane all’estero. “Anche quest’anno invito i parlamentari e i rappresentanti istituzionali – ha sottolineato Farina nel suo intervento – a unirsi al dolore dei familiari di tutti coloro che hanno perso la vita per il lavoro e lo sviluppo economico, sociale e culturale in Italia, in Europa e nel Mondo”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento