Data odierna 24-09-2017

Si chiama “Fratelli d’Italia” il concorso indetto dalla FASI, Federazione Associazioni Sarde in Italia, per celebrare degnamente nel 2011 l’anniversario della proclamazione...

Si chiama “Fratelli d’Italia” il concorso indetto dalla FASI, Federazione Associazioni Sarde in Italia, per celebrare degnamente nel 2011 l’anniversario della proclamazione del Regno d’Italia.
Il concorso è aperto a tutti i cartoonists, vignettisti, illustratori e grafici del mondo cui viene chiesto di sviluppare il tema “Fratelli d’Italia”.
Il concorso è articolato in tre sezioni: la prima, “Sardegna”, è dedicata agli artisti che con qualsiasi tecnica grafica, satira, caricatura, fumetto, arte digitale vorranno ricordare gli eventi e i personaggi che, partendo dal Regno di Sardegna, furono artefici del Regno d’Italia e della Repubblica Italiana; alla seconda, “Illustrazione”, si partecipa con grafica, incisione, web art, computer art. la terza, “Satira e Umorismo” prevede opere di fumetto, vignetta, caricatura. È possibile partecipare a tutte le sezioni.
Il montepremi ammonta a 25mila euro. Le opere dovranno pervenire in porto franco e prive di cornice, passe-partout, o vetro all’indirizzo “FASI- Casella Postale 18260 Ufficio Postale 018 Via Cavour, 71/A – 50129 Firenze” entro il 31 luglio
A giudicarle sará una giuria composta da Gavino Sanna, Tonino Mulas, Giuliano Rossetti, Luca Paulesu, Giovanni Sorcinelli e Bepi Vigna.
Le opere saranno esposte a Torino, Firenze, Roma e Cagliari durante il 2011 per poi essere consegnate al Museo della Satira di Burgos, per una mostra permanente. Da Burgos, poi, inizierá un percorso itinerante che porterá la mostra nei vari Comuni della Sardegna e della penisola italiana, mentre il circuito espositivo all’estero sará curato dalle ACLI Sardegna e si avvarrá della rete dei Circoli sardi nel mondo.
L’intero bando puó essere richiesto all’indirizzo fasicentro@virgilio.it.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento