Data odierna 22-10-2017

Nell’ambito della discussione, avvenuta oggi a Montecitorio, del Disegno di legge delega al Governo, recante disposizioni per un sistema fiscale più equo, trasparente e orientato alla crescita, il Governo...

Delega fiscale: il Governo accoglie l’ODG Narducci sulle detrazioni IRPEF

Nell’ambito della discussione, avvenuta oggi a Montecitorio, del Disegno di legge delega al Governo, recante disposizioni per un sistema fiscale più equo, trasparente e orientato alla crescita, il Governo ha accolto l’Ordine del Giorno presentato dall’on. Franco Narducci (PD), assieme ai colleghi Braga e Marantelli, inerente l’estensione applicativa, in favore dei lavoratori
transfrontalieri, della detrazione di imposta per le spese di ristrutturazione edilizia. Attualmente il lavoratore transfrontaliero è impossibilitato ad effettuare detrazioni sull’ammontare Irpef per le spese di ristrutturazione edilizia e ciò, se da un lato lede il diritto del lavoratore frontaliero che vive in Italia e spende in Italia, dall’altro finisce per comportare ingenti danni per l’erario del nostro Paese, in quanto può favorire l’accrescersi del fenomeno di lavori edilizi non fatturati, con conseguenti mancate entrate nel bilancio dello Stato. Pertanto l’on. Narducci, nell’Ordine del Giorno in questione, ha impegnato il Governo “a valutare la possibilità di prevedere, in sede di esercizio della delega legislativa del presente provvedimento, disposizioni volte a riconoscere anche ai lavoratori italiani transfrontalieri l’applicazione estensiva delle disposizioni vigenti in materia di detrazione di imposta IRPEF per le spese di ristrutturazione edilizia, individuando nell’attribuzione dei suddetti contributi fiscali un importante incentivo per far emergere potenziali attività non fatturate, dalle quali far derivare un maggiore gettito
fiscale per le entrate dello Stato”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento