Data odierna 20-11-2017

È stato costituito oggi alla camera un gruppo di amicizia parlamentare Italia-Uruguay. L’iniziativa, promossa anche in questa legislatura dal deputato Pd Fabio Porta, parlamentare eletto in Sudamerica...

Costituito il gruppo di amicizia parlamentare Italia-Uruguay: Porta alla presidenza, Tacconi vice presidente

È stato costituito oggi alla camera un gruppo di amicizia parlamentare Italia-Uruguay. L’iniziativa, promossa anche in questa legislatura dal deputato Pd Fabio Porta, parlamentare eletto in Sudamerica e Presidente del Comitato per gli italiani nel mondo e la promozione del Sistema Paese, ha ricevuto l’adesione di colleghi di diversi gruppi parlamentari.

Nel corso della prima riunione è stato nominato un direttivo ed un ufficio di presidenza; del direttivo fanno parte i deputati Bratti, Cirielli, De Micheli, Fantinati, Fossati, La Marca, Porta, Rughetti e Tacconi; l’ufficio di presidenza è composto da Fabio Porta (Presidente), Alessio Tacconi (Vice Presidente) e Filippo Fossati (Segretario Generale).

Nei prossimi giorni una delegazione chiederà di essere ricevuta dall’Ambasciatore dell’Uruguay in Italia e nelle prossime settimane sarà organizzata une conferenza nel corso della quale saranno esposti i principali temi al centro dell’interesse del gruppo di amicizia.

Nei prossimi mesi si prevede infine l’organizzazione di una missione parlamentare in Uruguay, per incontrare i colleghi uruguaiani, il Presidente della Repubblica ed il governo, la nostra grande collettività e i rappresentanti dell’Ambasciata e del Consolato.

“Si tratta di una maniera concreta – ha dichiarato Porta – per rilanciare e dare forze e continuità al rapporto tra l’Italia ed uno dei principali Paesi della nostra emigrazione storica nel mondo; un rapporto – ha continuato il Presidente del gruppo di amicizia – che può dare moltissimo ad entrambi i Paesi in termini sociali ed economici, oltre che politici ed istituzionali”. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento