Data odierna 22-10-2017

“Oltre la frontiera occasioni di cooperazione”. È questo il titolo del convegno organizzato a Stresa, all’interno del programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013,...

“Oltre la frontiera occasioni di cooperazione”. È questo il titolo del convegno organizzato a Stresa, all’interno del programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013, al quale l’assessore ai Sistemi verdi e Paesaggio della Regione Lombardia, Alessandro Colucci, ha inviato un messaggio di saluto.
Il Programma, che può contare su circa 92 milioni di euro di finanziamenti del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) e del Governo italiano e 8 di risorse elvetiche, ha come obiettivo quello di migliorare la cooperazione nei campi dell’accessibilità, dell’innovazione, della valorizzazione delle risorse naturali e culturali e della condivisione di infrastrutture e servizi integrati. A cascata si accrescerebbe la competitività su scala sud-europea e mondiale e si favorirebbe l’occupazione e lo sviluppo duraturo.
“Mi piace sottolineare – ha detto l’assessore Alessandro Colucci, titolare della delega per il Programma di cooperazione transfrontaliera di Regione Lombardia, nel suo messaggio – l’importante occasione che, con questo progetto, si offre alle Comunità di frontiera italo-svizzere. Un programma di cooperazione strategico per il rafforzamento di una politica di sviluppo sostenibile, rispettoso dell’ambiente, dei territori e, nel contempo, attento ai bisogni di competitività, innovazione e della qualità della vita dei cittadini europei”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento