Data odierna 23-08-2017

In Tunisia c’è la volontà di superare la contrapposizione tra maggioranza e opposizione che continua a paralizzare la transizione politica nel Paese e ad alimentare tensioni sociali. È il messaggio...

Bonino a Tunisi, Italia ed UE sostengono la transizione

In Tunisia c’è la volontà di superare la contrapposizione tra maggioranza e opposizione che continua a paralizzare la transizione politica nel Paese e ad alimentare tensioni sociali. È il messaggio che emerge dai colloqui a Tunisi tra il ministro degli Affari Esteri, Emma Bonino, e le autorità locali.

Il capo della diplomazia italiana che ha avuto un colloquio con il presidente dell’Assemblea costituente tunisina, Mustapha Ben Jafaar, ha ribadito il sostegno dell’Italia e dell’Europa ad accompagnare il Paese nel processo di transizione.

Il ministro Bonino incontrerà il presidente Moncef Marzouki, il premier Ali Larayedh ed esponenti dei maggiori partiti di governo, tra cui il leader di Ennhada e dell’opposizione.

Una visita, questa a Tunisi, programmata da tempo in un Paese di cui l’Italia è secondo partner commerciale con 750 imprese sul territorio, ma che ora più che mai assume un significato particolare. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento