Data odierna 22-09-2017

Deputato del Pdl eletto in Nord America, Amato Berardi, a pohe ore dal voto di fiducia al decreto fiscale, ha rivolto un appello al Governo Monti affinché “possa rivedere le sue decisioni”...

Berardi: Il governo riveda le sue decisioni sull’IMU

Deputato del Pdl eletto in Nord America, Amato Berardi, a pohe ore dal voto di fiducia al decreto fiscale, ha rivolto un appello al Governo Monti affinché “possa rivedere le sue decisioni” sull’Imu per le case degli italiani all’estero.

“Ritengo non sia giusto – afferma il deputato – che gli italiani che hanno deciso di vivere all’estero per svariate ragioni, debbano essere equiparati a coloro che possiedono una seconda abitazione di proprietà nel nostro Paese applicando quindi un’aliquota del 0,76% anziché del 0,4% come avviene per la prima casa. I nostri connazionali residenti all’Estero già pagano tutte le tasse comunali previste per una casa di proprietà e questa misura prevista dal Governo Monti non permetterebbe neanche di beneficiare della detrazione di base prevista di 200 Euro”.

“Parlo a nome di tutti gli italiani da me rappresentati in Parlamento, perché – aggiunge – la loro scelta di vita fatta in passato non imponga loro di rinunciare adesso a quel legame che ancora li legava al loro Paese d’origine. Senza contare infine che ciò arrecherebbe anche un danno d’immagine per il nostro Paese all’estero in quanto, quei nostri connazionali che erano interessati all’acquisto di un immobile in Italia, ora si vedono costretti a rivedere le loro scelte d’investimento, un fatto assolutamente non trascurabile in un momento di crisi economica come quella attuale”.

“Confido quindi – conclude il Deputato – che il Governo Monti possa rivedere le sue decisioni a riguardo”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento