Data odierna 22-10-2017

Come ormai da tradizione, si è tenuta anche quest’anno, il 24 u.s., a  Limana l’assemblea dei presidenti e delegati delle Famiglie ex emigranti.  Introdotto dal presidente...

Come ormai da tradizione, si è tenuta anche quest’anno, il 24 u.s., a  Limana l’assemblea dei presidenti e delegati delle Famiglie ex emigranti.  Introdotto dal presidente Bratti, dal direttore De Martin , c’è stato un lungo e vivace  dibattito su alcuni temi fondamentali: l’assemblea e la Festa dei Bellunesi nel Mondo di luglio e, soprattutto, la proposta di aumento della quota sociale, dovuta alle ben note restrizioni dei contributi governativi  e all’abolizione delle tariffe postali agevolate.

Pur facendo rilevare  le difficoltá cui si andrá incontro, i convenuti hanno capito e condiviso la necessitá di questa pur dolorosa scelta, raccomandando  tuttavia che essa sia ben motivata e spiegata ai soci anche nelle pagine del mensile “Bellunesi nel Mondo”. Riguardo all’assemblea, verrá preparato un documento, nel quale si riprenderanno  anche i temi del valore della  nostra emigrazione e di quanto le è moralmente e concretamente dovuto, nonché le difficoltá che sta attraversando l’associazionismo in genere.

Quindi si è illustrato quanto fatto per far  conoscere l’emigrazione nelle scuole della Provincia e ció che si intende fare nel prossimo anno scolastico con un programma al quale sono state chiamate a collaborare anche  le Famiglie.  È stato  poi presentato il nuovo collaboratore dell’ABM  Marco Crepaz, il quale, come responsabile della Sezione Giovani, ha  descritto le  iniziative in corso e in programma , oltre che accennare ai positivi sviluppi di bellunoradici.net. Ai presenti ha portato il saluto del comune di Limana l’assessore Sandra Da Riz, che ha confermato la disponibilitá del comune stesso a sostenere le iniziative dell’Associazione.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento