Data odierna 24-09-2017

È stato arrestato Bakary Camara, il 41enne originario del Gambia, che il 23 novembre scorso ha ucciso la studentessa italiana Rita Morelli nella sua abitazione di Harlem, a New York. La polizia lo ha...

Arrestato a N.Y. assassino della studentessa italiana

È stato arrestato Bakary Camara, il 41enne originario del Gambia, che il 23 novembre scorso ha ucciso la studentessa italiana Rita Morelli nella sua abitazione di Harlem, a New York.

La polizia lo ha prelevato dalla sua abitazione nel Bronx, a pochi isolati dal luogo dell’omicidio. L’uomo, che inizialmente si era barricato in casa tentando il suicidio, ha poi confessato ed è stato incriminato per omicidio di secondo grado, cioè volontario ma senza premeditazione.

A incastrare Camara è stato il raffronto con la voce dal forte accento straniero che aveva avvertito la polizia dell’omicidio da un telefono pubblico. Non è ancora chiaro quale possa esser stato il movente.

I funerali di Rita Morelli, da cinque anni a New York dove studiava per un Master al College Hunter e si manteneva facendo la cameriera, si svolgeranno sabato a Spoltore, il paese della provincia di Pescara di cui era originaria.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento