Data odierna 23-09-2017

Ancora una sia pur prevista fumata nera nella terza votazione per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica. PD e PDL hanno votato scheda bianca, mentre M5S ha continuato a votare il proprio candidato...

Ancora schede bianche in attesa del 4 scrutinio

Ancora una sia pur prevista fumata nera nella terza votazione per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica. PD e PDL hanno votato scheda bianca, mentre M5S ha continuato a votare il proprio candidato Stefano Rodotà.

Al termine dello scrutinio questi i risultati annunciati all’Aula dalla presidente della Camera, Laura Boldrini: 250 voti a Rodotà, 34 a Massimo D’Alema, 22 a Prodi, 12 a Napolitano, 9 a Cancellieri, 8 a Sabelli Fioretti, 7 a De Caprio, 6 a Marini, 5 a Mussolini, 5 a Palmieri, 4 a Bonino, 4 a Chiamparino, 4 Merlo Ricardo, 3 a Borletti Buitoni, 3 a Casaleggio, 3 a Cicchitto, 3 a Colombo Gherardo, 3 a Leo Ermanno, 2 Castagnetti, 2 a Di Giovanpaolo, 2 a Martino. 44 i voti dispersi, 465 le schede bianche, nulle 47.

Nessun candidato, pertanto, ha ottenuto la maggioranza qualificata di 672 voti (due terzi del totale) necessaria per l’elezione e la seduta è stata sospesa per riprendere alle 15.30 per la quarta votazione, quando sarà sufficiente una maggioranza semplice (504 voti) per l’elezione del presidente.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento