Data odierna 21-09-2017

Inizierá il 5 luglio prossimo all’Universitá degli Studi di Milano la Summer School di CALCIF che, organizzata in collaborazione con il Comune di Milano, Silvia Morgana, Direttore...

Inizierá il 5 luglio prossimo all’Universitá degli Studi di Milano la Summer School di CALCIF che, organizzata in collaborazione con il Comune di Milano, Silvia Morgana, Direttore del Centro d’Ateneo per la promozione della lingua e della cultura italiana “G e C. Feltrinelli”, ha segnalato all’Associazione Mantovani nel Mondo.
Il corso ha l’obiettivo di fornire un aggiornamento culturale e professionalizzante con riferimento a cinque aree disciplinari di particolare interesse per italianisti stranieri ed italiani: Linguistica italiana, Didattica dell’italiano, Letteratura italiana contemporanea, Cinema, Arte.
Il corso è rivolto in particolare a chi opera nel settore dell’insegnamento e della promozione della lingua e della cultura italiana e attribuisce 5 CFU (crediti formativi universitari, equivalenti a 5 ECTS credits).
Le lezioni, come detto, inizieranno il 5 luglio per terminare il 16 luglio presso l’Universitá degli Studi di Milano, ma anche al Castello Sforzesco. È previsto inoltre un programma di attivitá serali integrative gratuite.
I contenuti del corso – che sará ovviamente tenuto in italiano – sono: La lingua italiana oggi; Strumenti e metodi della didattica dell’italiano come lingua seconda/straniera; La narrativa italiana contemporanea; Cinema italiano (Milano nel cinema); Arte italiana (Leonardo a Milano).
Il corso è aperto a docenti di italiano lingua seconda/straniera, cultori della lingua e cultura italiana, collaboratori ed esperti presso scuole, Istituti italiani di cultura e Universitá straniere, rappresentanze diplomatiche, Ambasciate e uffici consolari. Per l’iscrizione sará data precedenza a candidati stranieri o non residenti a Milano.
Per iscriversi occorre compilare il modulo pubblicato online sul sito del centro all’indirizzo www.calcif.unimi.it.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento