Data odierna 23-09-2017

Tante audizioni e l’esame della finanziaria 2011 caratterizzeranno la settimana delle commissioni parlamentari. Convocata da domani a giovedì, la Commissione Affari Costituzionali della Camera proseguirà...

Tante audizioni e l’esame della finanziaria 2011 caratterizzeranno la settimana delle commissioni parlamentari. Convocata da domani a giovedì, la Commissione Affari Costituzionali della Camera proseguirà l’esame della proposta di legge sul trasferimento della Consob a Milano sentendo i presidenti dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e di quella della concorrenza e del mercato, e il Presidente vicario della Commissione nazionale per le società e la borsa. Prosegue in sede consultiva l’esame della finanziaria 2011 per le parti di competenza così come quello della proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio sulle condizioni di ingresso e soggiorno di cittadini di paesi terzi per motivi di lavoro stagionale. Mercoledì, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle Autorità amministrative indipendenti, la commissione sentirà Fabrizio Saccomanni, direttore generale della Banca d’Italia, mentre giovedì riprenderà l’esame della proposta di legge sul divieto di indossare burqa e niqab.
Audizioni anche in Commissione Affari Esteri che, domani mattina, insieme ai colleghi del Senato ascolterà rappresentanti di UNIDROIT, Società Dante Alighieri e dell’Istituto di studi per l’Africa e l’Oriente (ISIAO), mentre nel pomeriggio proseguirà l’esame della finanziaria. Mercoledì 27 i deputati inizieranno l’esame del documento conclusivo dell’indagine sui problemi e le prospettive del commercio internazionale verso la riforma dell’OMC, mentre nel pomeriggio si terrà al discussione sulla risoluzione dell’on. Di Biagio (Fli) sul personale a contratto locale nella rete estera. Ancora audizioni giovedì mattina: sempre insieme ai colleghi del Senato, i parlamentari ascolteranno rappresentanti della Fondazione Rosselli e dell’Consob Aspen Institute, CIPMO, Fondazione per la Sussidiarietà, Centro Studi Americani, Istituto internazionale di diritto umanitario e Archivio Disarmo.
La Commissione Difesa questa settimana esaminerà nel dettaglio il Programma pluriennale di A/R n. SMD 01/2010, relativo all’acquisizione di nuove armi e le parti di sua competenza della legge finanziaria.
Impegno, quest’ultimo, che avrà anche la Commissione Cultura che, convocata da domani giovedì, si occuperà anche dell’assetto organizzativo-didattico dei centri di istruzione per gli adulti e del documento finale dell’indagine conoscitiva sulle problematiche connesse all’accoglienza degli alunni con cittadinanza non italiana nel sistema scolastico italiano. il comitato ristretto, infine, inizierà l’esame della proposta di legge in materia di ordinamento della professione di giornalista.
Finanziaria al centro dei lavori anche della Commissione Affari Sociali che, in sede referente, proseguirà l’esame delle disposizioni sulla sicurezza degli impianti protesici mammari, sulla raccolta e utilizzo del sangue cordonale e sull’assistenza in favore delle persone affette da disabilità grave prive del sostegno familiare.
Domani e mercoledì i giorni di lavoro della Commissione sulle Politiche dell’Unione Europea che oltre alla finanziaria esaminerà diversi decreti legislativi di attuazione di altrettante direttive comunitarie per poi ascoltare, mercoledì pomeriggio, i membri della Corte dei Conti europea.
In Senato, la Commissione Affari Costituzionali è attesa dalle Legge Comunitaria 2010, ma soprattutto dagli emendamenti al Lodo Alfano e dai ddl sulla legge elettorale e da quelli sulla carta delle autonomie.
La Commissione Affari Esteri, oltre agli impegni con i colleghi della Camera, proseguirà l’esame dello schema di decreto ministeriale per la revisione della tabella relativa agli enti a carattere internazionalistico ammessi al contributo annuale ordinario dello Stato per il triennio 2010-2012 e quello di diversi atti comunitari sottoposti al parere motivato sulla sussidiarietà. In sede referente, figurano all’ordine del giorno numerosi ddl di ratifica di accordi internazionali, ma anche quelli sui diritti sindacali del personale del Mae e sulla riforma di Comites e Cgie.
Anche la Commissione Finanze esaminerà la Legge comunitaria 2010 e, in sede referente, diversi disegni di legge tra cui figura, da questa settimana, quello già approvato dalla Camera per il cosiddetto “rientro dei cervelli”.
Toccherà alla Commissione Agricoltura esaminare lo schema di decreto ministeriale concernente il riparto dello stanziamento iscritto nello stato di previsione della spesa del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali per l’anno 2010, relativo a contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi mentre la Commissione Industria continuerà l’esame del documento conclusivo dell’indagine conoscitiva sulla dinamica dei prezzi della filiera dei prodotti petroliferi.
Infine, la Commissione Territorio ed Ambiente, convocata mercoledì e giovedì, sentirà il sottosegretario di Stato per l’ambiente Menia sulla situazione della gestione dei rifiuti nella regione Campania.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento