Data odierna 12-12-2017

Dopo il sì dello scorso maggio alla Camera, la proposta di legge “Incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia” è stata calendarizzata al Senato il prossimo mercoledì 22 dicembre. Si...

Dopo il sì dello scorso maggio alla Camera, la proposta di legge “Incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia” è stata calendarizzata al Senato il prossimo mercoledì 22 dicembre. Si tratta dell’ultimo passo necessario per l’approvazione definitiva della proposta di legge bipartisan – primi firmatari Enrico Letta e Stefano Saglia, cofirmatari e principali sostenitori Maurizio Lupi e Guglielmo Vaccaro, Alessia Mosca e Maurizio Bernardo – elaborata all’interno di TrecentoSessanta, l’Associazione che fa riferimento a Letta, in collaborazione con l’Intergruppo parlamentare per la Sussidiarietà.

Destinatari degli incentivi e delle agevolazioni fiscali sono i giovani under 40 che hanno maturato esperienze all’estero e desiderano rientrare in Italia per svolgere attività di lavoro dipendente, di lavoro autonomo o d’impresa. Il beneficio consiste in una riduzione della pressione fiscale per i tre anni successivi al rientro.

Oltre alle misure fiscali, il provvedimento introduce anche alcune semplificazioni di natura procedurale e burocratica al fine di agevolare il rientro dei lavoratori.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento