Data odierna 23-09-2017

Settimana corta per le Commissioni della Camera, convocate solo giovedì prossimo, 8 aprile, mentre quelle del Senato torneranno a riunirsi la prossima settimana. La Commissione Affari Costituzionali,...

Settimana corta per le Commissioni della Camera, convocate solo giovedì prossimo, 8 aprile, mentre quelle del Senato torneranno a riunirsi la prossima settimana. La Commissione Affari Costituzionali, in particolare, in sede consultiva esaminerà gli emendamenti alla Legge comunitaria 2009, mentre in quella referente continuerà l’esame del dl sulla semplificazione dell’ordinamento regionale e degli enti locali, delle disposizioni in materia di semplificazione dei rapporti della Pubblica amministrazione con cittadini e imprese e del divieto di indossare burqa e niqab.
La Commissione Giustizia nel pomeriggio di domani si occuperà, sempre in sede referente, delle disposizioni relative all’esecuzione presso il domicilio delle pene detentive non superiori ad un anno e sospensione del procedimento con messa alla prova; di quelle in favore delle vittime di delitti contro la persona o commessi mediante violenza alle persone; delle norme per il contrasto dell’omofobia e trans fobia; del riconoscimento figli naturali e delle disposizioni in materia di remissione tacita della querela.
La Commissione Affari Esteri sarà invece chiamata a deliberare la proroga per tre indagini conoscitive: sulle violazioni dei diritti umani nel mondo; sui problemi e le prospettive del commercio internazionale verso la riforma dell’OMC; sugli obiettivi di sviluppo del Millennio delle Nazioni Unite. Quindi, il comitato permanente per i diritti umani ascolterà rappresentanti dell’associazione di nativi canadesi Friends and Relatives of Disappeared.
Audizioni anche per la Commissione Finanze che in mattinata sentirà il Vice Direttore generale dell’ISVAP, Flavia Mazzarella, sulle problematiche relative alla trasparenza dei bilanci societari. In sede referente, poi, i deputati inizieranno l’esame del DL 40/10 contenente Disposizioni tributarie e finanziarie urgenti in materia di contrasto alle frodi fiscali, di potenziamento e razionalizzazione della riscossione tributaria, di destinazione dei gettiti recuperati al finanziamento di un Fondo per incentivi e sostegno alla domanda in particolari settori.
La Commissione Lavoro nella seduta di giovedì proseguirà l’esame del testo unificato contenente misure straordinarie per il sostegno del reddito e per la tutela di determinate categorie di lavoratori, mentre i colleghi della Commissione Affari Sociali proseguiranno quello delle disposizioni in materia di alleanza terapeutica, consenso informato e dichiarazioni anticipate di trattamento; in materia di assistenza in favore delle persone affette da disabilità grave prive del sostegno familiare; e delle disposizioni in materia di assistenza psichiatrica.
La legge Comunitaria 2009, approvata dalla Camera e modificata dal Senato, torna all’esame in sede referente della Commissione per le Politiche dell’Unione Europea.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento