Data odierna 21-07-2017

“Oggi, nel Giorno della Memoria, celebrato in ricordo di quel 27 gennaio del 1945, quando furono abbattuti i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz, penso con gratitudine a quanti hanno contribuito...

Giornata della memoria, Nissoli: Sia strumento di educazione alla pace

“Oggi, nel Giorno della Memoria, celebrato in ricordo di quel 27 gennaio del 1945, quando furono abbattuti i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz, penso con gratitudine a quanti hanno contribuito a sconfiggere la barbarie del nazismo e credo che la politica debba impegnarsi di più ed in maniera condivisa per scongiurare l’attecchimento di ogni forma di razzismo e sopraffazione nella nostra società ”.
Lo ha affermato Fucsia Nissoli, deputata del gruppo Per l’Italia eletta in Nord America, in occasione della celebrazione della Giornata della Memoria, sottolineando che “ricordare le atrocità di Auschwitz serve da monito per le nuove generazioni affinché siano sempre vigili anche di fronte ad insidie poco riconoscibili e nuove che possono opprimere la dignità umana senza dimenticare quelle forme evidenti di razzismo, come quelle deprecabili che nei giorni scorsi sono state manifestate nei confronti della comunità ebraica di Roma”.

“Sul piano internazionale – ha concluso Nissoli – credo che la celebrazione del Giorno della Memoria debba spingerci ad un impegno maggiore per prevenire o aiutare a spegnere, con gli strumenti del diritto internazionale, quei conflitti che rischiano di assumere dimensioni pericolose, portando una etnia a combattere contro l’altra fino ad assumere forme atroci di sopraffazione”. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento